Londra, nel Tamigi ci sono gli squali!

Hanno appena finito un censimento del Tamigi e sono stati trovati animali che non ci si aspettavamo. Nel 1957 il Tamigi era stato dichiarato morto a livello biologico, ora invece si trova un po’ di tutto, inclusi gli squali.

Diversi tipi di pesci usano il Tamigi come vivaio e questi includono gli squali che amano far crescere i loro squaletti negli estuari e baie poco profonde.

 

Nel primo censimento del fiume dal 1957 sono stati trovati anche cavallucci marini, ostriche, foche e anguille in pericolo di estinzione. Secondo lo zoo di Londra ci sono 115 specie diverse di pesci e 92 specie di uccelli nel Tamigi.

Il Tamigi a Londra ha un misto di acqua di mare e dolce, ovviamente fino a dove arriva la marea che è precisamente Teddington subito dopo Richmond nell’ovest di Londra. Per questo motivo pesci e cetacei spesso si ritrovano fino a Londra, l’acqua del fiume è in parte di mare.

Questo sarebbe un grande successo, purtroppo negli ultimi anni sono ritornate, almeno in parte, scariche di fogne e da industrie. Ciò potrebbe essere alleviato dal Thames Tideway Tunnel da 4 miliardi di sterline, noto come la nuova super fogna di Londra, che dovrebbe essere completata nel 2025.

1 commento su “Londra, nel Tamigi ci sono gli squali!”

Rispondi

Torna su