Londra, non ci sarà la piazza ad Oxford Street

Forse dopo il grande fiasco del Marble Arch Mound che è costato milioni e non è piaciuto a nessuno, il council di Westminster ha deciso di fermare il piano della piazza ad Oxford Street

Il council voleva creare una piazza temporanea per questo autunno e per il periodo natalizio per attirare le folle di nuovo ad Oxford Street. Se l’esperimento fosse stato un successo, la piazza sarebbe diventata permanente. 

Un’analisi indipendente mostra che l’idea del council per l’area potrebbe portare 2 miliardi di sterline e oltre 30.000 posti di lavoro nell’area.

Dopo aver parlato con i residenti e aver avviato una revisione, il consiglio ha affermato che il progetto è stato ritenuto non redditizio.

Le piazze facevano parte del piano di riqualificazione da 150 milioni di sterline per Oxford Street, che includeva anche il fallito Marble Arch Mound da 6 milioni di sterline. Ora hanno paura a spendere altri soldi viste le tante critiche.

Sono state espresse preoccupazioni anche per l’impatto della pedonalizzazione della strada sulle strade residenziali vicine, poiché si prevedeva che il traffico dovesse deviare su strade più tranquille.

 

Rispondi

Torna su