Marco scrive che Londra è molto meglio dell’Italia

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

in marzo 2016  

Come hai trovato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

con gumtree e tramite amici e conoscenti

Come hai cercato lavoro?

tramite internet e amici e conoscenti
 Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

3 giorni

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
perito chimico

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Scolastico

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

aiuto cucina, cameriere e cassiere

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

A me piace vivere qua ritengo sia molto meglio dell’Italia in tutti i sensi. Bisogna lavorare tanto e rimane poco tempo per i piaceri ma vedo gli altri dopo poco tempo riescono a fare carriera. In Italia senza raccomandazione non si ottiene nulla! A Londra basta lavorare e comportarsi bene per ricevere qualcosa in cambio.

londonConsiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?

Si, se non sono raccomandati in Italia o figli ricchi, Londra offre l’unica speranza di avere una vita bella, a noi italiani.

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Venire e lavorare tanto, lamentarsi mai

 

 

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Scritto da Marco

Londra in autunno in 20 gloriose fotografie

kindle

Meglio il Kindle Paperwhite o il Kindle Oasis?