Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito? 
2011
 
Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi? 
Avevo amici che mi hanno agevolato con una stanza in una casa in condivisione , da allora ho cambiato 5 case sempre migliorando, ora vivo in una casa singola che condivido solo con mia sorella
 
Come hai cercato lavoro? 
Inizialmente ho stampato dei cv ho cercato lavoro in ristoranti, gia dal secondo giorno ho iniziato a lavorare, per i primi 3 anni ho migliorato l inglese girando pub e ristoranti nonostante avessi gia una laurea come infermiera, poi mi sono iscritta su un sito che recluta infermieri e dopo mezz ora ho iniziato a ricevere le prime offerte di lavoro
 
Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro? 
1 giorno
 
Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo? 
Ho un diploma turistico, una laurea in infermieristica e in italia ho fatto vari lavori, dalle pulizie alla cameriera, baby sitter e call centre e qualche esperienza infermieristica di poca rilevanza, non mi son mai rifiutata di prendere qualunque cosa il mio paese mi offrisse e nonostante cio non m sn mai sentita gratificata, qui fai gli stessi sacrifici ma riesci a raggiungere i tuoi obiettivi
 
Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo? 
Scolastico ma integrato da una vacanza di 2 mesi in australia
 
Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso? 
Cameriera/receptionist, da 5 anni svolgo la mia professione di infermiera con grandi soddisfazioni
 
Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi? 
Londra offre tutto ciò che vuoi, sta a noi riuscire a prendere il meglio da questo paese ..integrandoci. Ritengo d aver avuto un ottima esperienza che mi ha fatto crescere sia personalmente ke professionalmente. Mi piace confrontarmi con le diverse culture e ritengo che le difficoltà che s incontrano fanno parte di un percorso di crescita
personale.
 
Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi? 
Si se sei determinato, qui riesci nei tuoi obiettivi, non dico che sia facile e sicuramente bisogna prendersi le conseguenze delle scelte che si fanno, ma impari cosa è la Meritocrazia .. parola che nel nostro paese non esce neanche sul vocabolario
 
Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire? 
Umiltà sicuramente, ci spostiamo dall italia che a livello lavorativo non ci offre niente, non possiamo pretendere di arrivare qui e iniziare a lavorare senza fare un po di cavetta, che vi assicuro è divertente anche quella. Molti falliscono perche hanno la presunzione di volere tutto e subito, senza avere un minimo di esperienza e soprattutto senza saper parlare inglese… ricordatevi che c spostiamo dal “nostro” paese perche non c sentiamo valorizzati ma devi valere qualcosa se vuoi trovare fortuna altrove

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Se vuoi anche tu aggiungere la tua esperienza puoi farlo compilando il modulo qui sotto

Commenta