giornata della lingua inglese

Londra, oltre 98 mila morti di COVID nel Regno Unito

Dall’inizio della pandemia ci sono due cifre diverse per quanto riguarda le vittime. La prima viene dal governo e la seconda da ONS (Office National Statistics) e sono sempre state diverse, con la cifra totale di ONS sempre più alta.

La cifra di ONS che ora è dii 93030 vittime si basa sui certificati di morte e include tutti coloro che hanno COVID come causa di morte. Le cifre del governo sono quelle date ufficialmente dalle varie autorità sanitarie locali. È possibile che in certi casi, quando occorre fare l’autopsia per esempio, il dato della morte si perde per strada e non viene aggiunto nelle cifre ufficiali. ONS fa solo conti e statistiche quindi i loro dati dovrebbero essere accurati. 

Quasi un terzo delle morti registrate nell’ultima settimana del 2021 erano per COVID e la metà di tutte le morti in ospedale sono state causate da coronavirus. 

Il numero di morti in eccesso che si sono verificate nelle case private in Inghilterra e Galles dall’inizio della pandemia di coronavirus è ora passato a 40.000. Le morti in eccesso sono il numero di decessi superiori alla media per il periodo corrispondente nei cinque anni precedenti.

In poche parole in qualsiasi modo si guardi la cosa, i morti di coronavirus nel Regno Unito sono stati tanti e la cosa peggiore è che continuano a salire. 

 

NON PERDERTI NIENTE MA PROPRIO NIENTE!

Ricevi articoli interessanti in italiano dai paesi di lingua inglese!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

fatti su londra

Rispondi

Torna su