Londra: Oxford Street è finita per sempre?

Tra le tante chiacchere e speculazioni che ci sono state negli ultimi mesi è impossibile non  notare quanti si sono chiesti se Oxford Street e Regent Street a Londra hanno ancora un futuro. 

Effettivamente solo il consorzio dei negozianti di Oxford Street ha perso 80% dei suoi guadagni nel 2020, se paragonato agli anni precedenti. 

Oltre al coronavirus che tra una cosa e l’altra impedirà al turismo cittadino di riprendersi fino a verso la fine dell’anno prossimo ci sono altri fattori che giocano contro Oxford Street. Diciamo che in genere chi spende di più qui sono i turisti e chi viene apposta a fare shopping a Londra.

Ma nel 2021 ci saranno altri problemi. Il primo senza dubbio la Brexit che significa che certe spese fatte a Londra dagli europei dovranno essere dichiarate alla dogana con possibilità di dover pagare dazio. Inoltre nell’autunno 2021 i cittadini europei dovranno avere il passaporto per entrare in UK, molti europei hanno solo la carta d’identità e quando si tratta di fare uno shopping trip veloce con un volo scontato Ryanair molti eviteranno Londra se devono anche fare il passaporto.  Nel 2021 dovrebbe anche essere eliminato il duty free di cui godevano i non europei e questa mossa costerà milioni di sterline ogni anno ai negozi del centro di Londra. 

Non sono solo i turisti ad aver bisogno di tornare, sono anche i lavoratori degli uffici che mancano dal centro. Che durante la pausa pranzo o al termine della giornata normalmente facevano un po’ di shopping. Ora invece comprano online e lo spostamento degli acquisti dalla high street ai negozi online, che stava già accadendo, si sta accelerando con la pandemia. 

In teoria dovrebbe esserci un graduale ritorno al posto di lavoro per tutto il 2021 ma è probabile che una qualche forma di lavoro a distanza rimanga anche dopo la pandemia. Questo non solo minaccia centinaia di negozi e ristoranti locali, ma rende anche più difficile riutilizzare i negozi vuoti come uffici. 

In compenso in posti come Oxford Street potrebbe ritornare a vivere gente, chi lo sà?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scritto da Marina Ricci

Lavorato a Londra, Edimburgo e Bristol per i new media ed editoria. Due bimbi e un gatto.

Glasgow-Edimburgo nuovi voli di linea per un tragitto brevissimo!

southport in merseyside

Southport in Merseyside; cosa vedere e come arrivarci