Londra, per mancanza di immigrati disastro natalizio in arrivo

Panico a Londra direbbero certi giornali. Il panico ancora non si vede però ma la notizia che mancheranno alcuni ingredienti fondamentali per i pranzi natalizi è vera. Il motivo è la mancanza di immigranti nell’agricoltura e nella produzione industriale alimentare. Entrambi i campi hanno da tempo bisogno di immigrati per sopravvivere. Ora per la Brexit e COVID non arrivano abbastanza immigrati per fare ad esempio i pigs in blankets per Natale.

Che sarebbero i pigs in blankets?

I maiali nelle coperte sono salsicce avvolte nel bacon. Sono spesso mangiati come finger food durante le feste natalizie. Il termine “maiali nelle coperte” è usato per descrivere le salsicce avvolte nel bacon, che non sono solo deliziose ma anche festive. La ricetta originale prevede di avvolgere le salsicce in strisce di pancetta e poi cuocerle in forno fino a quando la pancetta non diventa croccante.

I maiali in coperte possono essere serviti come antipasto a Natale o Capodanno, o  in qualsiasi altro periodo dell’anno. Possono essere conditi con una varietà di salse e salse come ketchup, salsa barbecue o sciroppo d’acero e abbinati a bevande come birra o sidro.

La British Meat Processors Association (BMPA) e il British Poultry Council chiedono che il governo faccia subito qualcosa per proteggere le scorte di cibo.
 
Vogliono anche che il governo renda più facile reclutare lavoratori dall’UE poiché le nuove regole sui visti hanno reso difficile per coloro che sperano di riempire i posti vacanti nel Regno Unito. Non è possibile assumere persone dalla UE per questi tipi di lavoro. 
 
I lavoratori dell’UE una volta rappresentavano fino all’80% del personale in alcune fabbriche, ma la pandemia e la Brexit hanno visto un esodo di massa, lasciando enormi lacune nella forza lavoro della catena di approvvigionamento alimentare.
 
Secondo voi quanto tempo ci vorrà prima che dovranno fare marcia indietro sulla questione dei visti e come minimo creare un visto anche per lavoro non qualificato? 
Stephen Richards / Turing statue, Sackville Gardens, Manchester [wp_rss_retriever url=”https://londranews.com/lavorare/feed” items=”3″ excerpt=”50″ read_more=”true” credits=”true” new_window=”true” thumbnail=”200″ cache=”12 hours”]
Daniela Mizzi
Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

Commenta

You may also like

More in Lavoro