Londra, possibili 8 giorni di quarantena a tutti coloro che arrivano nel Regno Unito

Tutti i piani di Natale potrebbero andare a rotoli se la Scozia e il Galles riescono a convincere Boris Johnson a mettere 8 giorni di quarantena a tutti coloro che arrivano dall’estero, inclusi i vaccinati. Praticamente tutti coloro che arrivano devono fare un tampone al secondo giorno e all’ottavo giorno e solo se il secondo tampone è negativo possono uscire dalla quarantena.

Questo significherebbe niente visite a Londra nel periodo natalizio per molti e soprattutto diventa un problema per gli italiani che vivono in UK ad andare in Italia a visitare le famiglie, se lavorano o devono tornare a scuola.

Ancora bisogna attendere la decisione del primo ministro Boris Johnson, se decide di mantenere i due giorni di quarantena o passare a 8. La logica degli 8 giorni è che generalmente l’incubazione del virus è di 4-7 giorni e quindi fare solo un tampone dopo due giorni non è sufficiente. Il premier Johnson deve anche contendere con l’industria del turismo e dei viaggi che chiaramente non vuole nessun isolamento. Vedremo chi l’ha spunterà nei prossimi giorni, quello che sappiamo di sicuro è che diventa difficile fare piani per questo Natale.

Rispondi

Torna su