Londra, quali regole COVID cambiano a mezzanotte?

Dalla mezzanotte di stanotte ci sono grossi cambiamenti sul fronte COVID in Inghilterra. Scozia, Galles i Irlanda del Nord hanno altre regole.

Per fare un riassunto i cambiamenti sono i seguenti:

  • La fine dell’uso del COVID pass in Inghilterra, non occorre più averlo. Alcuni locali potranno scegliere di chiederlo, se vogliono, ma non esiste nessun’obbligo. Controllate prima di andare in un nightclub a cinema o teatro se quel locale particolare richiede il pass.

  • Non occorre tenere la mascherina in nessun posto, inclusi i trasporti pubblici. Alle persone viene raccomandato di indossarle in posti molto affollati, ma la decisione rimane con l’individuo che secondo Boris Johnson è in grado di comportarsi in maniera responsabile.

  • Non è necessario lavorare da casa, anzi sono tutti incoraggiati a lavorare di nuovo dall’ufficio.

  • Vengono tolte le restrizioni alle visite alle case di riposo e ospedali.

Per il momento chi è positivo deve autoisolarsi per 5 giorni, ma il governo spera di togliere questa misura nelle prossime settimane, al massimo tra 7 settimane. A quel punto si potrà andare a lavorare o in giro con il COVID. Il messaggio di ora dal governo è che la pandemia è finita, grazie alla campagna vaccinale, e il COVID è endemico come l’influenza e trattato uguale. Ora come ora non ci sono regole che vietano di andare a lavorare con l’influenza e molti lo fanno. Nelle prossime settimane inoltre verrà tolto l’obbligo di fare un test rapido quando si arriva in Inghilterra dall’estero, per chi ha fatto almeno due vaccinazioni.

1 commento su “Londra, quali regole COVID cambiano a mezzanotte?”

  1. Ma guardate. Ho sempre mangiato bene, faccio yoga e manifesto il desiderio di non prendere il COVID. Mai preso. Le mascherine, i vaccini e i Green pass non servono bisogna manifestare il proprio desiderio di non prenderlo. Le leggi dell’universo sono queste, i vaccini interferiscono con la natura e non esiste

Rispondi

Torna su