Londra, raccolta di soldi per salvare un museo!

L’interessantissimo Pollock’s Toy Museum sta facendo una raccolta di soldi per evitare di dover chiudere. Come tanti altri piccoli musei a Londra e nel Regno Unito non riceve fondi statali e solitamente è autosufficiente. 

Con la pandemia non ha visitatori e quindi non ha i guadagni dei biglietti e la vendita di giocattoli,  ma si trova ad avere comunque delle spese. Il museo ha quindi una raccolta di soldi online che fino ad ora ha raccolto £18 mila. La trovate qui. 

Il Pollock’s Toy Museum, il più antico museo del giocattolo nel Regno Unito, risale al 1850, quando lo stampatore Benjamin Pollock creò i famosi teatrini per bambini. Dagli anni ’50  un museo indipendente, ora gestito da Eddy e Jack, nipote e pronipote della  fondatrice, Marguerite Fawdry.

Il museo e il piccolo negozio di giocattoli sono rimasti chiusi per la maggior parte dell’anno passato a causa della pandemia Covid-19. Non avendo entrate il museo ha perso £ 15.000 di entrate. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scritto da Daniela Mizzi

Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

Hidcote Manor Garden nei Cotswolds

Londra, temperature basse e ghiaccia anche il Tamigi