Londra riapre il 19 luglio, altra conferma che non ci saranno obblighi solo responsabilità individuale

Confermato nuovamente che da lunedì 19 luglio non ci sarà l’obbligo di indossare mascherine o tenere distanze di sicurezza in qualsiasi posto, anche sui mezzi pubblici. Boris Johnson invita tutti a essere responsabili comunque.

Inoltre, non ci sarà nemmeno l’obbligo di avere passaporti COVID o essere stati vaccinati per andare in locali affollati, concerti, nightclub o eventi sportivi. Però il governo incoraggia gli organizzatori di farlo, ma solo se vogliono. I passaporti COVID faranno parte dell’app del NHS e quindi vale solo per chi ha avuto il vaccino tramite NHS. 

Anche se tutto procede verso la riapertura completa il tono è cambiato un po’. Infatti le raccomandazioni sono un po’ più severe di quelle di una settimana fa, ma rimangono raccomandazioni

Inoltre a oltre 2 milioni di persone molto anziane o vulnerabili verrà consigliato di evitare luoghi affollati e stare lontano da persone non vaccinate per tutta l’estate. Quindi tanti nonni non potranno abbracciare i loro nipoti, infatti le persone sotto i 18 anni ancora non sono state vaccinate. 

Un altro cambiamento è che la settimana scorsa diversi ministri avevano detto che dal 19 luglio non avrebbero più indossato la mascherina. Ora Boris Johnson ha detto che tutti i ministri dovrebbero mettere la mascherina e dice di essere sicuro che lo faranno. 

Bestseller No. 1

 

Ultimo aggiornamento 2021-07-12 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Daniela Mizzi
Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

Commenta

You may also like