Sherlock Holmes è sempre di moda e la casa attira sempre tanti visitatori. Il problema è che Sherlock Holmes non è mai vissuto e questa non è mai stata la sua casa nemmeno nei libri. Infatti dove si dovrebbe trovare il famoso numero numero 221B di Baker Street si trova da anni  Abbey House quella che era la sede della banca Abbey National ora diventata Santander. Dove si trova il museo dovrebbe essere il numero 247 circa, ma dal 1990 è diventato ufficialmente il numero 221B. Quando Sherlock Holmes avrebbe dovuto abitare in questa casa, Baker Street arrivava solo al numero 100 e la casa che è ora il museo era allora una specie di B&B.

[amazon_link asins=’B0062ZLJJI’ template=’ProductAd’ store=’londr-21′ marketplace=’IT’ link_id=’450a3c1f-1d4f-11e7-abe9-9d95763fd39f’]La casa è stata ricostruita esattamente come descritta nei libri di Arthur Conan Doyle e ora al primo piano ritrovate la casa di Holmes ricostruita con il suo studio che include oggetti familiari a chi ha mai letto o guardato le storie di Holmes.  In altri piani troverete mostre fotografiche dell’epoca e al terzo piano ricostruzioni di alcune celebri storie del detective. In giro per il museo incontrerete degli attori che fanno le parti di personaggi dei libri, molto spesso Mrs Hudson che era la padrona di casa di Holmes.[irp]

Troverete il museo aperto tutti i giorni, tranne il giorno di Natale. Il sito ufficiale del museo si trova qui. Se visitate il museo non perdetevi l’affascinante negozio.

 

Lascia un commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: