CONDIVIDI
mangiare a bayswater

Se avete girato per il Regent’s Park sarete sicuramente a conoscenza di questo giardino ma forse non sapete molto della sua storia. I giardini hanno il nome del re Giorgio V, Mary of Teck la nonna della regina attuale. Il giardino aprì infatti nel 1932 negli ultimi anni del regno del marito che morì nel 1936.

Foto: © Copyright Robert Lamb and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Il giardino fu iniziato in una zona che già era usata per la coltivazione, in particolare alberi da frutta, ancora potete vedere gli alberi di pero che producevano le pere vendute al mercato della frutta all’inizio del 1800. Ma il giardino ora è famoso per le rose e non si tratta di un roseto qualunque, contiene infatti quasi tutte le specie di rose esistenti. In tutto ha 12 mila piante di rose appartenenti a 400 tipi diversi, alcuni abbastanza rari.

rose gardenSe non siete amanti di rose, in questo giardino potrete anche vedere migliaia di piante di delphinium (o speronelle) e oltre 9000 begonie. In tutto troverete oltre 60 mila piante diverse, coltivate cercando di dare un senso di armonia. All’interno del giardino si trova anche un laghetto con pesci e anatre. Non perdetevi la fontana del tritone creata da William Mc Millan.

Per ammirare al meglio i tanti colori e profumi del giardino dovete visitarlo nelle prime due settimane di giugno, trovetete comunque sempre qualcosa di interesse anche in altri periodi dell’anno. L’ingresso è gratuito.[irp]