Londra sconosciuta: The Lutine Bell

Tabella dei Contenuti

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

lutineEra la campana a bordo della nave HMS Lutine che affondò nel 1759 durante un nubifragio.  La Lutine era una fregata francese che passò alla flotta britannica nel 1793.

La campana della nave fu ritrovata nel 1858 e portata nella  Underwriting Room at Lloyd’s (l’assicurazione) e divenne tradizione farla suonare tutte le volte che una nave era in ritardo.

La campana veniva suonata una volta se la nave era affondata e due volte se invece la nave arrivava al porto. Questo serviva a far sapere la situazione a tutti i brokers nell’edificio.

La campana ora ha delle crepe e non viene più suonata regolarmente, viene però suonata se muore un membro della famiglia reale o in seguito a grandi disastri come l’attacco alle Twin Towers o lo tsunami in Asia.

La campana pesa oltre 45 chili si trova tuttora nella sede di Lloyds a Lime Street.

Foto: © User:Colin / Wikimedia Commons, via Wikimedia Commons

 

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

LondraNews (71)
Isabella Beeton - Autrice di Mrs Beeton's Book of Household Management
sunday market (3)
Incendi a Londra: ce ne sono stati tanti!
Dennis Severs House
Visitate il Dennis Severs House
queen's larder
Londra sconosciuta: The Queen's Larder
All Saints, Margaret Street
Londra Sconosciuta: All Saints, Margaret Street
I re e le regine che hanno abitato a Buckingham Palace
Visita il pub George and Vulture
Untitled design
Giro virtuale dei marmi del Partenone (marmi di Elgin) al British Museum
visita la casa del parlamento a londra
Come fare per visitare la casa del Parlamento di Londra
ethelburga
La piccola chiesa di St Ethelburga-the-Virgin
bow road
I fantasmi di Londra: The Black Swan di Bow Road

Commenta

Torna su