Waltham Abbey, uno dei tanti segreti di Londra

Waltham Abbey

L’abbazia di Waltham Holy Cross e St Lawrence o semplicemente Waltham Abbey esiste come luogo di preghiera da quasi 1500 anni. La prima chiesa era in legno e di essa rimangono solo frammenti.

L’abbazia attuale è  un ottimo esempio di architettura normanna e risale al 1100. Nel medievo era una grande abbazia e un luogo di pellegrinaggio. Fu l’ultimo centro religioso ad essere chiuso da Enrico VIII, quando parte del monastero fu demolito.

Oggi potete vedere oltre che le parti normanne anche parti in stile gotico aggiunte dopo. 

Waltham Abbey

Esiste una leggenda di un certo Tovi di origini danesi che intorno al 1000 abitava nel Somerset vicino Glastonbury. Una notte egli ebbe un sogno che gli indicò dove si trovava seppellito un crocifisso. Caricò il crocifisso su un carro e il bue che lo portava si rifiutò di andare in altre direzioni. Alla fine il bue si fermò dove si trovava allora la chiesa di Waltham.

Dopo la morte di Tovi la chiesa passò al re Edoardo il confessore che la diede poi a Harold Godwinsson che divenne poi re Aroldo II di Inghilterra.

Quest’ultimo fece costruire un’altra chiesa. In seguito Aroldo morì alla battaglia di Hastings nel 1066 e il suo corpo fu portato fino a Waltham dove fu seppellito.

La chiesa fu demolita e ricostruita in stile normanno, in uno stile molto simile alla cattedrale di Durham. Questa è la struttura di Waltham Abbey che rimane anche ai nostri giorni.

Nel 1177 fu fondato un monastero dell’Ordine di Sant’Agostino e nel 1184 il re Enrico II la dichiarò un abbazia che rimase in uso fino al 1540 quando fu chiusa da Enrico VIII.

L’interno dell’abbazia

Dove si trova la Waltham Abbey?

Per arrivarci potete prendere la Piccadilly Line per Cockfoster e scendere a Turnpike Lane. Qui prendete l’autobus 217 per Waltham Cross e qui prendete l’autobus per Epping  e scendete a Ambresbury Banks.

Qui si trova il sito ufficiale,  Normalmente potete visitare l’abbazia tutti i giorni, ovviamente rispettando i momenti di preghiera e le messe. Ora purtroppo ha solo accesso limitato per la pandemia, ma speriamo che tutto ritorni normale il prima possibile.

Leggi anche:

Chatsworth House nel Derbyshire; cosa vedere e come arrivarci(Si apre in una nuova scheda del browser)

  • Non ci saranno i fuochi d’artificio dell’ultimo dell’anno a Londra
    Quest’anno non avremo nemmeno i fuochi d’artificio dell’ultimo dell’anno a Londra. Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha annunciato stamattina che l’evento annuale non potrà tenersi per via della pandemia. Ovviamente avere un numero così grande di persone congregato in uno spazio limitato sarebbe estremamente pericoloso. Vista l’atmosfera festiva sarebbe difficile convincere le persone a […] Leggi il Resto
  • Possibile un nuovo lockdown in Inghilterra
    Con i casi di COVID in continuo aumento è attesa una decisione di un altro lockdown a livello nazionale nelle prossime settimane. Si pensa che verrà presto annunciato un lockdown di due settimane in ottobre che coincide con la chiusura delle scuole alla fine del ‘term’. Secondo diversi scienziati infatti, non fare un lockdown significherebbe […] Leggi il Resto

rapporto

Scritto da Laura S Ambir

A Londra dal 1984, ha lavorato in diversi settori dal marketing al recruitment. Ha anche esperienza del settore sanitario, public health e social care. Coinvolta in commissioni e dibattiti del parlamento britannico. Qualificata per insegnare inglese come seconda lingua a stranieri.

uber si espande

Uber si sta espandendo velocemente in Inghilterra

lynton

Lynton e Lynmouth e la Valley of Rocks nel Devon