Londra: sembra ci siano molti casi di influenza aviaria

 Se non vi basta il COVID-19 ora abbiamo anche l’influenza aviaria. Ancora non confermato ma molti cigni sono morti nei giorni scorsi in modi misteriosi.  Si sospetta appunto l’influenza aviaria. Questo ceppo è stato trovato nei cadaveri di alcuni uccelli morti. 

Il Dipartimento per l’ambiente, l’alimentazione e gli affari rurali ha chiesto alle persone di segnalare avvistamenti di cigni morti dopo aver confermato un numero di casi di influenza aviaria. Piccoli focolai di H5N8 ovvero l’influenza aviaria, sono stati trovati in diverse popolazioni di cigni in Europa. Ora sembra siano anche in  Gloucestershire, Devon e Dorset.

Public Health England afferma che il rischio per la salute pubblica e la sicurezza alimentare è basso. Importante comunque cucinare bene pollame, uova e altri prodotti di uccelli. Il ceppo H5N8 non ha ancora infettato alcun essere umano in tutto il mondo, ma siamo ancora nel 2020 e non possiamo sentirci sicuri. 

Rispondi

Torna su