Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

8 mesi

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

amici e conoscenti e Spareroom

Esperienza di una lettrice che lavora nel settore della moda a Londra

Come hai cercato lavoro?

Su internet, agenzie e varie
 Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

Pochissimo, due giorni ma era solo temporaneo, intanto ho cominciato

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?

in Italia avevo fatto vendita telefonica, customer service e altri servizi cliente

“Rimboccatevi le mani, siate non troppo “italiani” e adattatevi”

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Parecchio buono

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

Assistenza cliente, poi team leader ora sono sulla via di una promozione,

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

In poche parole molto buona, mi sento soddisfatto di quello che sto ottenendo anche in meno di un anno. Spero di poter comprare un appartamento in 2 o 3 anni. Sono d’accordo che i costi sono altini ma gli stipendi compensano bene. Non esiste povertà a Londra che non sia una scelta individuale, A Londra siamo noi  i capitani della nave della nostra vita e non dobbiamo lasciarvi trascinare dalle onde. Decidiamo  il nostro destino ogni giorno.

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?
Direi di sì, ma devo anche ammettere che non tutti sono in grado di vivere a Londra per problemi e lacune loro. Tanti italiani si trovano male e manco provano a trovarsi bene, vogliono l’impossibile e non vogliono nemmeno metterci l’impegno. Se avete capacità, voglia di rischiare e mettervi seriamente in gioco, buttatevi. Anche cominciando dalla gavetta a Londra si migliora velocemente, quando si hanno capacità. Senza quelle sarete tra coloro che tornano in Italia e protestano che gli stipendi sono bassi.

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Decisione, voglia di mettersi in gioco e mai arrivare con umiltà, dovrete essere aggressivi

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto