Londra, trovato ceppo di gonorrea resistente agli antibiotici

Questa notizia non arriva da qualche giornale scandalistico ma dal governo stesso. Neisseria gonorrhoeae resistente agli antibiotici, il batterio che causa la gonorrea, è stato confermato in un uomo eterosessuale che vive nel Regno Unito e che ha preso la gonorrea a Londra.

Questo ceppo di N. gonorrhoeae è resistente all’antibiotico ceftriaxone, l’ultimo trattamento rimasto per la gonorrea. Fortunatamente l’uomo è stato curato con successo anche grazie al fatto che la sua malattia è stata individuata velocemente.  Ora indagini per identificare e limitare la trasmissione sono in corso da UKHSA

Ovviamente esiste preoccupazione visto che sicuramente l’uomo si è contagiato a Londra a novembre e quindi potrebbero esserci ancora persone con la gonorrea resistente agli antibiotici che normalmente proviene dall’Asia.

La cosa che preoccupa è che in molti individui la gonorrea non ha sintomi ma porta spesso a gravi problemi di salute e può causare sterilità.

Rispondi

Torna su