Ma perché gli italiani a Londra sono tanto pecoroni?

Questo è un articolo inviato da un ospite, non riflette necessariamente le nostre opinioni.

Forse non sono nella posizione migliore per giudicare gli italiani a Londra, lavoro alla reception di una scuola di inglese del centro e gli italiani che vedo sono tutti venuti senza sapere molto inglese.

Dopo un anno sono arrivata alla triste conclusione che la maggioranza degli italiani a Londra che vengono a lavorare e studiare la lingua, forse rimangono anche anni, non saprei dirlo, sono dei grandi pecoroni.

Stanno tutti assieme attaccati con la colla, frequentano gli stessi locali, non hanno il minimo interesse a scoprire la città vera a quello che sta succedendo o a conoscere gente del posto, non sono per niente curiosi, seguono solo la massa di altri italiani.

Non sanno nulla della Brexit o della situazione attuale, al massimo ripetono qualche luogo comune…peraltro manco veritiero.  Non hanno nessun interesse a visitare Londra o l’Inghilterra se non i soliti posti come Brighton o il British Museum. Non hanno nessuna curiosità e culturalmente sono in media piuttosto scarsi e molti sono laureati. Paragonati agli studenti spagnoli gli italiani ne escono proprio male.

Sono sgomenta se questa è la gioventù italiana e il futuro del paese. Forse in altri ambienti si trovano italiani un po’ più svegli, ma dove lavoro vedo una massa uniforme di pecoroni addormentati. Spaventoso.

Giuditta Neri

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Commenta

Partecipa anche tu!

Col tuo nome vero o anonimo, dal PC o dal cellulare, racconta la tua esperienza o condividi ciò che hai fatto.
Untitled design (4)
"Oggi alla Lidl su circa 50 persone, solo tre avevano le mascherine"
My Post (4)
Vi spiego come fare per non lavorare in ristoranti a Londra
- Unknow (13)
Grazia ha deciso di rimanere tutta la vita a Londra
- Unknow (4)
Max, venuto in UK nel 1994, è ora Direttore del Personale
Bubble and Squeak
Bubble and Squeak; ricetta semplice britannica
a voi la parola (3)
Claudia ringrazia il cielo per essere venuta a Londra
- Unknow (10)
Lettrice scrive che Londra non è il paradiso della meritocrazia
museo a londra
Esperienza di un lettore che lavora in un museo a Londra
Palace of Westminster
L'assenza di un parlamento inglese una delle cause della Brexit
a voi la parola
Lorella scrive che a Londra stanno cercando lavoratori dappertutto
Torna su