Se lavori e ti ammali e il tuo medico decide che devi stare a casa hai diritto alla malattia.  Certi contratti  di lavoro ti assicurano il 100% di paga per un certo periodo (1 mese, 3 mesi o 6 mesi sono i piu’ comuni), altri contratti ti assicurano solo il minimo statale detto SSP (statutory sick pay). Se lavori senza contratto hai sempre diritto alla SSP, il tuo datore di lavoro deve mettertela nella paga anche se i soldi non vengono da lui ma dallo stato.

Il tuo datore di lavoro non può licenziarti per evitare di pagare la malattia perchè  in ogni caso deve pagartela fino alla fine termine del periodo di malattia o fino alla fine  contratto di lavoro se era a termine. La SSP è solamente di £86.70 alla settimana indipendentemente da quanto è il tuo stipendio normale. Purtroppo lunghi periodi di malattia quando non si ha un lavoro che paga tutta la malattia spesso causano gravi problemi economici e debiti.

Foto: LicenseAttribution Some rights reserved by epSos.de

Dal 2010 esiste un nuovo tipo di certificato medico, chiamato fit note.  Il tuo dottore puo’ dichiararti incapace di lavorare e in quel caso avrai diritto sempre alla SSP (o al 100% di paga se lo dice il contratto)  oppure dare delle raccomandazioni al datore di lavoro di cosa può fare per facilitare il tuo ritorno al lavoro (per esempio se hai una frattura a un braccio).  Per avere diritto a SSP devi essere malato almeno  4 giorni di fila ma ricorda SSP è la paga minima, il tuo datore di lavoro può pagarti anche dal primo giorno se lo dice nel contratto.

Hai bisogno di un certificato medico o fit note solo se sei stato malato più di 7 giorni di fila.  In linea di massima un lavoratore pagato a ore prende solo la SSP mentre chi ha uno stipendio fisso tende ad essere pagato dal primo giorno ma generalmente non viene pagato per straordinari, quindi il datore di lavoro non ci perde in media.