italiani

Manager italiani a Londra; le loro esperienze

Sono anni che raccogliamo testimonianze di lettori e abbiamo anche un buon numero di esperienze di manager italiani a Londra. Li raccogliamo qui tutti insieme, come puoi vedere le esperienze sono molto diverse tra di loro. Non esiste un’ esperienza tipica londinese. 

Il termine manager viene usato per una varietà di posti di lavoro, passiamo dal manager di un coffee shop ad un manager di qualche reparto nel settore pubblico o nel terziario avanzato che può gestire un budget anche di decine e decine di milioni di sterline.

Considerando che tutte le professioni si meritano rispetto in ogni caso, dire di fare il manager non è sufficiente per capire il livello di responsabilità che si hanno effettivamente.

Certi manager di catene hanno in effetti poco potere, non possono assumere o decidere che prodotti vendere, tutto viene deciso da Head Office. Quello che fanno è effettivamente controllare che tutto venga fatto come deciso dalla sede centrale. Altri manager hanno un enorme potere decisionale.

Quindi la parola manager in sè significa relativamente poco ma in generale molti italiani che fanno i manager a Londra (o nel Regno Unito) sono molto orgogliosi di esserlo diventati. Una cosa che ripetono spesso è che in Italia non avrebbero mai fatto carriera in questo modo.

Altri diranno che non è vero, la McDonalds in Italia cerca sempre manager, ma molti italiani preferiscono fare carriera all’estero, anche se sempre da McDonalds, che rimanere in Italia. In ogni caso si tratta di scelte personali che non possiamo giudicare.

Potete comunque leggere molte esperienze di italiani che a Londra o in UK fanno i manager.

Leggi anche:

Esperienze di italiani a Londra o nel Regno Unito

Londra: apre CasaCosta, negozio online di prodotti italiani di qualità(Si apre in una nuova scheda del browser)(Si apre in una nuova scheda del browser)

Testimonianze di manager italiani a Londra

[su_posts posts_per_page=”57″ taxonomy=”post_tag” tax_term=”3476″ order=”desc”]

Rispondi

Torna su