untitled design (67)

Maniche a pagoda e moda negli anni ’50 dell’Ottocento

Le maniche a pagoda erano di moda in tutto il 1850s tra le donne alla moda. Erano strette al giromanica ma si allargavano notevolmente quando arrivavano ai gomiti e ai polsi.

An 1882 edizione di Ward and Lock’s Home Book dice che le maniche a sbuffo o a pagoda come erano conosciute all’epoca, erano originarie dalla Cina e avevano la caratteristica aggiunta di far sembrare la mano di una donna più piccola se vista attraverso il polsino. E come sappiamo in epoca vittoriana le donne dovevano apparire piccole e delicate.

Le maniche a pagoda erano abbinate a sottomaniche di pizzo, mussola o cambric chiamate engageantes. I vantaggi del engageantes includevano la possibilità di cambiare il colore della manica e non doversi preoccupare che una piega venga stirata e la manica poteva essere rimossa per il bucato senza dover lavare l’intero vestito. Sottomaniche del 1800 spesso presentavano polsini decorativi rifiniti con pizzi o ricami fini.

Non tutti gli abiti dell’epoca avevano maniche a pagoda ma erano sicuramente più colorati degli abiti degli anni del decennio precedente. I capelli erano raccolti in una crocchia e talvolta veniva indossato un velo. Il più delle volte, i capelli venivano spazzati via dal viso con l’aiuto di ricci o boccoli pesanti.

Il 1850 presentavano molte acconciature diverse per le donne, tra cui: –

A chignon basso,

-Riccioli e boccoli bouffant,

-Trecce a scatola legate in una crocchia con un nastro o una nappa all’estremità della treccia,

-Trecce ritorte legate con nastri,

-Ricci laterali voluminosi portati sopra le orecchie.

Il 1850s è anche associato all’aumento della popolarità degli abiti più attillati per le donne, incluso il trambusto e spesso un lungo strascico. Il termine “trambusto” si riferisce alla struttura sul retro degli abiti che ha permesso loro di distinguersi più di quanto farebbero le gonne da sole.

Un esempio di trambusto è mostrato di seguito: Il corsetto è un capo di lingerie progettato per trattenere e modellare il busto, ed è stato indossato dalle donne durante la tarda serata 18 secolo. Derivava il suo nome dalla sua funzione di sostenere, stringere o “corsettare” il tronco di chi lo indossava.

 

(Visited 2 times, 1 visits today)

Ultimo aggiornamento 2022-12-05 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Rispondi

Torna su