Marco, venuto in UK a 43 anni, racconta la sua esperienza

Questo è un articolo inviato da un ospite, non riflette necessariamente le nostre opinioni.

Puoi leggere l’esperienza di Marco e aggiungere la tua usando il modulo in basso. 

A settembre del 2018
 
Su internet tramite un agenzia di lavoro che offriva anche stanze
 
Tramite questa agenzia il mio primo lavoro, poi jobtoday. Una app molto popolare in uk
 
Subito il 2 giorno
 
Autista di camion patente C e cameriere, ho fatto un po di tutto, dal lavapiatti al runner. Ora sono in possesso di una patente D, e licenza per guidare i muletti nei magazzini.
 
Neanche elementare
 
Il primo lavoro è stato il runner, ora sono driver forklift. ( mulettista)
 
 
 
Marco dopo tanti sacrifici ha riunito la famiglia in UK
Ho lasciato l’italia a 43 anni lasciando moglie e figli. Il primo anno è stata dura, poi con sacrifici sono riuscito a riunire tutta la mia famiglia.
 
Non saprei, sono arrivato in uk che la Brexit era già avviata, e non potrei fare paragoni . Posso dire che io ora sto bene, ma i sacrifici i primi anni sono insopportabili. Ma per ora ne è valsa la pena
 
Buona volontà, voglia si rimettersi in gioco e mai mollare

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

[wordpress_file_upload]

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Commenta

Partecipa anche tu!

Col tuo nome vero o anonimo, dal PC o dal cellulare, racconta la tua esperienza o condividi ciò che hai fatto.
LondraNews (1)
Valeria racconta come ha fatto la vaccinazione AstraZeneca a Londra
- Unknow (18)
Liliana è rimasta stupita dalla facilità di integrazione a Londra
- Unknow (2)
Andrea, venuto in UK con la famiglia, racconta la sua esperienza
Untitled design (4)
Sharon lavora con i bambini e racconta la sua esperienza
- Unknow (4)
Simone afferma che la meritocrazia fa da padrona a Londra
- Unknow (3)
Adriano scrive che Londra sta passando brutti momenti
- Unknow (5)
Una lettrice dice che non ci sono italiani felici a Londra o Inghilterra
elettricista a londra
Nic da 12 anni in Inghilterra non pensa di tornare in Italia
- Unknow (2)
"Gli italiani non possono vivere in Inghilterra"
a voi la parola (6)
Marco scrive che a Londra si vive come si vuole vivere
Torna su