Massimo scrive che i lavoratori sono veramente protetti a Londra

Questo è un articolo inviato da un ospite, non riflette necessariamente le nostre opinioni.
nel 2015
 
Da amici e poi sempre trovato subito, tutto sempre fila liscio, non facciamo i soliti italiani sospettosi
 
Chiedendo in giro
 
2 ore
 
diplomato, fattorino, cameriere, autista
 
scuolastico
 
lavatutto, cameriere e ora manager
 
Ottima, qua si prendono cura di te, non sei solo un numero come in Italia, i lavoratori sono veramente protetti a Londra, vediamolo anche ora con la situazione pandemica
 
A tutti ora entro fine anno, dal primo gennaio solo i top potranno entrare
 
Atteggiamento positivo e tanta voglia di lavorare. Mai criticare il paese di altri. 

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Commenta

Partecipa anche tu!

Col tuo nome vero o anonimo, dal PC o dal cellulare, racconta la tua esperienza o condividi ciò che hai fatto.
ragazza alla pari
Cosa vuol dire fare la “ragazza alla pari”?
Untitled design - 2020-11-20T183218
Farsi raccomandare a Londra da amici e conoscenti
- Unknow (3)
Matt racconta la sua bellissima (ma non semplice) esperienza londinese
London skyline at night
30 cose strane che certi italiani a Londra dicono o fanno
filetti all'uva nera
FILETTI ALL'UVA NERA per gli italiani nel Regno Unito
a voi la parola
Fabiola spiega i motivi per cui vale ancora la pena trasferirsi a Londra
Untitled design (4)
Sharon lavora con i bambini e racconta la sua esperienza
- Unknow (1)
Sax racconta la sua esperienza di manager di ristorante e hotel
Untitled design (9)
Pietro parla della sua esperienza a Londra e delle differenze con l'Italia
oriana
A Londra si vive benissimo, tutto funziona perfettamentissimo
Torna su