“Mi trovo malissimo a causa del clima invivibile”

Mi trovo malissimo a causa del clima invivibile
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Da quanto tempo sei in UK e come ti trovi?

Mi trovo a Londra da 3 anni.Molti si trovano bene e altri male…Tutto dipende dal tipo di lavoro che si trova,dal tenore di vita che si ha,quindi tutto legato allo stipendio.io personalmente mi trovo malissimo a causa del clima invivibile.2 stagioni(autunno e inverno) e se tutto va bene,15 giorni di estate.Non esiste la primavera.

autumnChe tipo di lavoro fai e come l’hai trovato?

Lavoro in una compagnia americana di grossa distribuzione,trovata facendo applicazioni su internet..Gli stipendi sono da fame,difficile superare le 1200 sterline.si arriva a fine mese con veramente poco(Affitti,trasporti,mangiare di plastica)

Secondo te quali sono i principali lati negativi di Londra/UK?

Come gia detto,il clima,ma anche i lavori,il 90% sono tutti sulla ristorazione…uno sfruttamento tra connazionali e non.Gli affitti sono alle stelle,bisogna convivere con tante persone e il tutto diventa un accampamento allucinante.

Foto: © Copyright Christine Matthews and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

E quali sono i lati positivi?

unico lato positivo,se si parla perfettamente inglese,si puo ambire a posti di lavoro,sicuramente migliori e la possibilità di avanzamento di carriera è assicurato in base alla meritocrazia,non certo al nepotismo.

Se dovessi rifare tutto verresti ancora a Londra/UK?

Se riesco a scappare da qui,Londra mi rivedra tra 30 anni in vacanza(forse)

Ritorneresti in Italia?

Tornerei anche domani,se solo tornasse l’Italia di 30 anni fa…siccome è un utopia,diciamo difficilmente.

Che consigli daresti a chi sta pensando di trasferirsi a Londra/UK?

Se volete venire per un brevissimo periodo (6 mesi massimo) per divertirvi e vedere una delle città piu gettonate d’Europa,va bene.Ma se venite qui,per farvi ridurre in schiavitù da vostri connazionali e non,per fare 50 60 ore di lavoro,sottostress,vivere con 10 persone in casa ,un bagno e i topi…state a casa vostra perchè,per vivere bene ci vogliono 3000 sterline al mese,e vi assicuro che nessuno ve li da per i lavori che si trovano…gli stipendi vanno dalle 900 alle 1200 al mese.

 

 

Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

Se vuoi  sapere come trovare lavoro a Londra, leggi le nostra sezione sul lavoro con centinaia di articoli

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, per nostra politica pubblichiamo le opinioni di tutti

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

8 commenti su ““Mi trovo malissimo a causa del clima invivibile””

  1. Avatar

    Non capisco queste persone, dove comprano il mangiare di plastica? Non vorrei essere cattiva ma se prendono 1200 sterline al mese dopo 3 anni, non possono proprio dare la colpa a Londra.Londra mi sta dando tantissimo sia sul campo professionale che personale.

  2. Avatar
    Gianluca Passoni

    Se vivi in una casa in 10 un bagno e i topi sei solo un pirla ad aver affittato una casa di merda così, guardati allo specchio e sputati in faccia da parte mia

    1. Avatar

      scemo quello che dice e’ tutto vero io ho vissuto 3 anni a Londra e ti posso garantire che
      gli appartamenti fanno schifo e devi condividerli con 10 persone in periferia e pagando neanche poco

      1. Avatar

        I continuo a vivere e lavorare in regno unito, la mia carriere è cresciuta a livelli incredibile in pochissimo tempo, ho conosciuto decine di persone e mai dico mai o conosciuto nessuno vivere in questa maniera invivibile così come descrivi tu, quindi guardati allo specchio datti del pirla e torna a casa dalla mamma.

  3. Avatar

    Non capisco le risposte così maleducate a una persona che ha lasciato la sua esperienza. Cafonaggine tipicamente italiana. scusate ma sputatevi voi in faccia e imparate l’educazione e cercate di abbassare le ali. Gli inglesi non vi hanno insegnato nulla? Vergognatevi, siete l’imbarazzo dell’Italia.

  4. Avatar

    non sanno fare la spesa. Non si sanno organizzare. quest’anno ci sono stati almeno 5 mesi di tempo piacevole e si stà ancora benissimo. l’inverno può essere lungo freddo e piovoso anche in Italia.

  5. Avatar

    Cit: “se si parla perfettamente inglese,si può ambire a posti di lavoro, sicuramente migliori e la possibilità di avanzamento di carriera è assicurato in base alla meritocrazia” ok… quindi la colpa di chi è se si è ancora precari?

  6. Avatar

    Io davvero non capisco chi si lamenta in questo modo di Londra, partendo dal presupposto che Londra NON è l’Inghilterra, che esistono numerosissime grandi città molto più vivibili e meno asfissianti a livello di costo della vita, non capisco davvero perché (specialmente chi vuole partire da professioni più modeste come cameriere/a barista ecc) non prenda in considerazione altre mete. Basterebbe fare una breve ricerca su internet e comparare i costi della vita nelle varie città rapportati allo stipendio. Londra è critica, lo sanno tutti, costosa, caotica, affollata ma le persone sembrano non saperlo prima di partire, come non sembrano sapere che il clima è quello che è. Auguro a tutti di prendere davvero con le pinze esperienze così e di informarsi attentamente prima di partire. No, il cibo NON fa schifo però se guadagni poco, non stai attento a quello che compri e soprattutto ti fai abbindolare dalle catene di fast food allora è colpa tua non del cibo inglese. Potrei nominarti almeno 10 posti a Londra in cui ho avuto il piacere di mangiare con meno di 10 sterle cose che a Firenze con 13 euro manco il coperto, ma sopratutto BUONE. Buone di quel buono che non è il pane di mammà ma è nuovo e sa di indipendenza. In secondo luogo, anche se non è il caso del commento, smettete di cercare lavoro nei ristoranti italiani. Basta, c’è scritto anche sui muri di non farlo, quando su google scrivi “trasferirsi in Inghilterra” è il primo topic che compare. A tutti quelli che si fanno spaventare da questi commenti, lasciate perdere. Prendere il coraggio, studiate l’inglese, siate multiculturali e open minded perché questo è tutto quello che è Londra e se non vi piacciono queste cose state a casa che si vede lontano un miglio che lo preferite.

Commenta

Un'esperienza italiana nel Regno Unito

I’m a Doctor & I Love my Job.

- Unknow (3)
Adriano scrive che Londra sta passando brutti momenti
"Abito a New Cross da quasi 3 mesi"
aperte-1-678x381
"Non voglio ritornare in Italia e mi piace tanto vivere a Londra"
My Post (3)
"Non arrendersi dopo pochi mesi"
Black
Black
“In Italia non abbiamo lavoro per forza veniamo tutti a Londra”
"In Italia non abbiamo lavoro per forza veniamo tutti a Londra"
“Se fate 2 o 3 lavori e non spendete soldi potete risparmiare parecchio a fine mese”
"Se fate 2 o 3 lavori e non spendete soldi potete risparmiare parecchio a fine mese"
pablo (5)
"Non vedo piu' vantaggi a stare qui, vedo solo difetti"
“Solo i capaci emergono e questo mi da un forte senso di giustizia”
"Solo i capaci emergono e questo mi da un forte senso di giustizia"
"Sto benissimo a Londra e la amo intensamente, amo anche i difetti
Ultime reazioni
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: