Michele scrive che a Londra si trova tanto sfruttamento

5 anni orsono
 
Con agenzia italiana, lasciamo perdere
 
Col CV e annunci in rete
 
10 giorni
 
Laurea e zero esperienza vera
 
Buonino ma quando parlano qua chi li capisce?
 
Lavapiatti e ora consulente 
 
Un po’ una fregatura, si lavora tanto e si paga tanto per tutto. Alla fine siamo sempre stranieri e qui non ci vogliono
 
NO, per lavorare si lavora, ma esiste anche tanto sfruttamento
 
Non venire, ci sono posti migliori

1 commento su “Michele scrive che a Londra si trova tanto sfruttamento”

  1. Hai provato a guardare come funziona per gli inglesi veri? E’ MOLTO peggio, almeno noi immigrati due conti ce li sappiamo fare e quando vogliamo sappiamo distinguere la m. dalla cioccolata.

Rispondi

Torna su