Ministry of Sound, leggendario locale londinese

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Indirizzo: 103 Gaunt Street, London, SE1 6DP

Tutti hanno sentito parlare del Ministry of Sound di Londra, un locale ispirato dalle grandi discoteche di New York e Chicago, in particolare il Paradise Garage. L’idea era di Justin Berkmann che invece di creare un locale misto per ballare e per musica dal vivo ha voluto un posto dove il sound system era la parte dominante.

Il suo obiettivo era quello di essere in grado di impostare il sistema audio il più alto possibile senza disturbare i vicini, e lo hanno testato a 156 decibel senza che il suono si diffondesse all’aperto. A quel punto Berkmann incontrò James Palumbo che lavorava nel settore della finanza immobiliare e che divenne il co-fondatore. Il nome venne a Berkmann quando stava passando vicino al Ministero della Difesa (Ministry of Defence).

Il locale fu aperto in un vecchio garage di autobus abbandonata a Elephant and Castle a Southwark nel 1991 e si trova ancora allo stesso posto.

Il club ha cinque aree principali: il Bar, il Baby Box, il VIP, il Loft e il Box, che ospita il sistema audio del club, con un tetto appositamente costruito per contenere il suono e un piano interrato destinato a consentire ai clubber di ballare per molte ore senza stancarsi.

Il Ministero del Suono ha subito numerosi restauri nel corso degli anni, che lo hanno allontanato dall’originale e grintosa pensilina in disuso. La pensilina dell’autobus originale vantava porte di plastica flessibili, nessuna licenza per l’alcol e stanze collegate con passerelle ponteggi.

Ma il suo cuore pulsante, il Box, rimane più o meno lo stesso del giorno in cui è stato aperto, la sua attenzione al suono e alla produzione è ancora all’avanguardia della tecnologia del suo tempo.

Lo spazio principale, The Box, ha una capacità di 600 persone e all’interno ci sono numerose sale più piccole. Ci sono tre serate settimanali in discoteca: Lock n Load’s The Gallery suona musica trance il venerdì e musica house il sabato. L’area principale di The Box ora ha un sistema audio a 64 altoparlanti e 22 canali che consente agli artisti di personalizzare il posizionamento del suono.

La gentrification di Elephant & Castle ha minacciato l’esistenza del Ministry of Sound in diverse occasioni e il locale ha dovuto cercare appoggio pubblico per fare campagne per rimanere aperto

Ministry è il nuovo club per i membri e uno spazio di lavoro condiviso per aziende creative aperto nel 2018 sulla Borough Road. La suite tecnologica immersiva comprende un ristorante con servizio completo, un bar lungo 70 piedi, una terrazza all’aperto, un cinema da 40 posti e una sala eventi.

Artist & Repertoire si è formato nei primi anni ’90 con l’etichetta “Sound of Ministry”. Le etichette interne Open, Data, Substance, Smoove e Rulin’ hanno pubblicato una serie di singoli.

Le etichette degli artisti sono state ribattezzate “Ministry of Sound Recordings” nel 2009. Acquisizioni recenti includono London Grammar, il cui album di debutto If You Wait ha ottenuto vendite di platino nel Regno Unito.

Lascia un commento

Rispondi

Titolo

Ultimo aggiornamento 2021-12-06 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: