CONDIVIDI

Dal 20 settembre fino al 17 dicembre potrete vedere una nuova mostra alla Estorick Collection of Modern Italian Art.

La mostra intitolata “Arte Povera: Italian Influences, British Responses” si concentra sul movimento artistico presente dagli anni ’60 che usava materiali ‘poveri’ come terra, corde e rametti per creare opere d’arte.

La mostra non si limita a mostrare opere di questo movimento artistico ma vuole anche capire l’influenza di tale sulla scena artistica britannica del periodo.