Probabilmente non sapete dell’esistenza di questo museo del cioccolato che vi farà a scoprire la storia del cioccolato e vi trovate anche mostre temporanee e workshop sul cioccolato e altri eventi.

Per £12 potete anche partecipare ad uno dei workshops che vi permettono di creare i vostri cioccolatini. Al weekend trovate i workshops dalle 11:30 alle 17 circa, mentre nei giorni feriali solo dalle 14:30 alle 18. Non dovete prenotarvi, basta presentarvi. Un workshop dura circa 30 minuti.

Sito ufficiale

Il museo ha ora anche un tour in augmented reality che potete fare scaricando un app sul vostro telefono o tablet o noleggiare una tablet dal museo per £2. Il tomuseo del cioccolatour virtuale vi mostra la lunga storia del cioccolato.

In ogni caso, soprattutto se amate il cioccolato, vale la pena andare fino a Brixton per visitare questo museo.

In effetti, non ci sono tantissimi musei dedicati al cioccolato e potrete anche assaggiare, gustare o comprare cioccolato.

Fondato da Isabelle Ayaya, una cioccolatrice o cioccolataia francese nel 2008, questo museo vi offre anche la possibilità di provare diversi tipi di cioccolato. Il team che gestisce ora il museo è piccolo ma molto internazionale.

Tutto il cioccolato che si trova al museo è etico e non contribuisce allo sfruttamento delle persone.

Dove si trova il museo del cioccolato?

Il museo del cioccolato è aperto al pubblico dal mercoledi al venerdi dalle 14 alle 19 e al sabato e domenica dalle 11 alle 18 e 30.

Si trova al 187 Ferndale Road a Brixton. Questa è una zona di Brixton che sta cambiando a vista d’occhio, dateci un’occhiata.

Altre cose da fare a Londra

Guarda la torre di Londra illuminata

L’evento ricorda i 100 anni della fine della Prima Guerra Mondiale, per il Regno Unito il giorno dell’Armistizio era stato 11 di novembre alle ore 11. Tutte le sere dalle 17 la Torre di Londra viene illuminata con una processione di Yeomen che accendono la prima fiamma. Piano piano tutte le torce vengono accese da […]

0 comments

L’olmo di Black Sally e il suo fantasma

Questa è una delle tante storie raccolte da Elliott O’Donnell all’inizio del 1900 dopo aver passato numerose nottate con i barboni di Londra. Elliott O’Donnell pubblicò un libro nel 1933 contenente questa storia e tante altre che giravano tra i barboni di  Londra a quei tempi. Si dice che ad Hyde Park ci fosse un […]

0 comments

The Barbary; un ristorante vicino al Covent Garden

Se avete fame, vi trovate vicino al Covent Garden e non avete un budget limitatissimo potete dirigervi a The Barbary un ristorante di cucina nord-africana. Questo ristorante ha la cucina di tutta la costa da Israele fino al Marocco e quindi la scelta è molto vasta. Troverete piatti tipici come halloumi o dolci al pistacchio e […]

0 comments