Probabilmente non sapete dell’esistenza di questo museo del cioccolato che vi farà a scoprire la storia del cioccolato e vi trovate anche mostre temporanee e workshop sul cioccolato e altri eventi.

Per £12 potete anche partecipare ad uno dei workshops che vi permettono di creare i vostri cioccolatini. Al weekend trovate i workshops dalle 11:30 alle 17 circa, mentre nei giorni feriali solo dalle 14:30 alle 18. Non dovete prenotarvi, basta presentarvi. Un workshop dura circa 30 minuti.

Sito ufficiale

Il museo ha ora anche un tour in augmented reality che potete fare scaricando un app sul vostro telefono o tablet o noleggiare una tablet dal museo per £2. Il tomuseo del cioccolatour virtuale vi mostra la lunga storia del cioccolato.

In ogni caso, soprattutto se amate il cioccolato, vale la pena andare fino a Brixton per visitare questo museo.

In effetti, non ci sono tantissimi musei dedicati al cioccolato e potrete anche assaggiare, gustare o comprare cioccolato.

Fondato da Isabelle Ayaya, una cioccolatrice o cioccolataia francese nel 2008, questo museo vi offre anche la possibilità di provare diversi tipi di cioccolato. Il team che gestisce ora il museo è piccolo ma molto internazionale.

Tutto il cioccolato che si trova al museo è etico e non contribuisce allo sfruttamento delle persone.

Dove si trova il museo del cioccolato?

Il museo del cioccolato è aperto al pubblico dal mercoledi al venerdi dalle 14 alle 19 e al sabato e domenica dalle 11 alle 18 e 30.

Si trova al 187 Ferndale Road a Brixton. Questa è una zona di Brixton che sta cambiando a vista d’occhio, dateci un’occhiata.

Altre cose da fare a Londra

barons court

Barons Court, cose da sapere su questo quartiere di Londra

Barons Court è un quartiere residenziale che si trova tra Hammersmith e West Kensington. Le prime case furono costruite intorno al 1860 da un pezzo grosso dell’esercito, un certo Sir William Palliser inventore dei proiettili dello stesso nome, la moglie di Palliser fu immortalata da Sir John Millais in questo quadro. Foto: © Copyright Martin Addison and licensed for reuse under […]

0 comments

Da dove vengono i nomi delle stazioni della metropolitana di Londra?

Guardiamo oggi ad alcuni dei nomi più curiosi e interessanti delle stazioni della metropolitana di Londra e scopriamo da dove vengono. In generale molti nomi vengono da persone, spesso aristocratici, che avevano terreni in quella zona oppure da nomi sassoni. Altri articoli sulla metropolitana di Londra

0 comments
metropolitana di Charing Cross

Cose che non sapete sulla stazione della metropolitana di Charing Cross

La stazione di Charing Cross ha avuto tanti cambiamenti nel giro di un secolo, dimostra come i piani per la metropolitana londinese cambino spesso con gli anni. Esiste anche una stazione ferroviaria dallo stesso nome dal 1864 La stazione della metropolitana di Charing Cross fu inizialmente aperta nel 1906 per la Bakerloo Line ma si […]

0 comments

1 commento

Commenta