Nadia parla della zona di Wandsworth e della sua esperienza in Devon

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Leggi oggi la storia di Nadia e i motivi che l’hanno spinta a lasciare il Devon per Londra. Puoi aggiungere la tua esperienza e opinioni della zona dove vivi ora o hai vissuto in UK. 
 
Abito a Wandsworth/Battersea da un anno, prima abitavo nel Devon, vicino Exeter
 
Molto bene ora, finalmente mi sento tranquilla. I posti fuori Londra sono belli da guardare ma sono molto provinciali e xenofobici. In Italia si vede razzismo contro gli africani, in Inghilterra anche contro noi italiani. Non tutti sono razzisti ma basta una minoranza per rendere la vita insopportabile. Ho dovuto fare denuncia una volta quando una donna mi spingeva e mi ha sputato addosso, accusandomi di essere una ladra come tutti gli italiani. A Londra si respira e si può essere chi si vuole senza la paura di sentirsi dire di tornare a casa propria. All’inizio cerchi di non farci caso ma con il tempo rende la vita veramente difficile, avevo paura di aprire bocca e far sentire il mio accento straniero. Non si vive bene a quel modo. 
 
Si siamo a Londra
 
Bisogna darsi da fare per conoscere persone, fare corsi o volontariato sono i modi migliori. Con la solidarietà nata dal coronavirus ho conosciuto tante altre persone del vicinato
 
Vicino al centro di Londra, un posto vivibile e cosmopolita. Council tax molto bassa. A Londra ho ritrovato me stessa!
 
Inquinamento
 
Si, senza dubbio. Sconsiglio a tutti ora altri posti dell’Inghilterra, siamo italiani non tutti ci vogliono
 
A tutti, ci sono giovani e famiglie
[fluentform id=”13″]

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Lascia un commento

Rispondi

I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Dizionario giurieconomico. English-italian, italiano-inglese. Con voci dell'american english
OffertaBestseller No. 2 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
Bestseller No. 3 English Mistakes Italians Make (English Edition)

Ultimo aggiornamento 2021-12-03 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

a voi la parola
Fabiola spiega i motivi per cui vale ancora la pena trasferirsi a Londra
- Unknow (2)
Marco scrive che Londra è piena di italiani infelici
Roberto afferma che dopo un ritardo il governo ha preso seriamente la crisi
I miei 5 negozi preferiti di cibo italiano a Londra
"Per il lavoro una vera e propria favola"
Patrizia scrive che la gente in Scozia si comporta bene
26757826_brexit-fail-concept
Storico e professore universitario italiano spiega i suoi motivi per lasciare il Regno Unito
Nicola dice di essere un uomo felice a Londra
Abito a Edimburgo da quasi 2 anni
Giuliana afferma che la gente in UK è istruita e responsabile
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: