national royal of scotland

National Gallery of Scotland a Edimburgo

In Gran Bretagna non esiste solo la National Gallery di Londra, ma anche la National Gallery of Scotland. Come altri musei britannici l’ingresso è gratuito, ma le mostre temporaneo sono spesso a pagamento. Si trova a Edimburgo in posizione molto centrale su Princes Street e sotto il castello

Tra gli antichi maestri ci sono buoni esemplari di Van Dyke, Raffaello, Rembrandt, Rubens, Monet, Degas, Gaughuin, Veronese, Watteau, Greuze, Van de Velde, Teniers, e molti altri, sia di scuola italiana che fiamminga.

Nell’arte moderna, i quadri principali sono di scuola scozzese; ma la serie “Judith” di Etty, e il famoso ritratto della signora Graham di Gainsborough.

La scuola scozzese di pittori ha tra le sue fila numerose celebrità, tra cui George Jameson, nato ad Aberdeen nel 1586. Studiò sotto Rubens e divenne così famoso da essere chiamato lo scozzese Van Dyke.

In tutte le gallerie sono presenti alcuni busti in marmo di artisti moderni. Nell’ultimo ottagono, i visitatori troveranno una collezione di statuette, ecc., tra cui un bellissimo Torso di Venere, in marmo grigio.

Il piano sopra comprende diversi altari medievali e opere di grandi maestri, nonché artisti inglesi come Constable. I punti salienti dei dipinti più moderni (per lo più al piano di sopra) coprono il revival celtico, i preraffaelliti, gli impressionisti e i post-impressionisti.

Ci sono anche pittori scozzesi che anche se non molto conosciuti, sono interessanti e che mostrano aspetti della storia e cultura scozzese.

Rispondi

Torna su