“Non ascoltate gente che dice di aver trovato lavoro subito”
“Non ascoltate gente che dice di aver trovato lavoro subito”

riverDa quanto tempo sei in UK e come ti trovi?

Premessa: ho 29 anni, una laurea breve e una specialistica in ambito arte e design e sono venuto a Londra con l’intento di lavorare nel campo del graphic designer. Dopo quasi sette mesi posso dire di non aver trovato ancora il giusto equilibrio, la città è bella, ma senza uno stipendio che ti permette di avere almeno una singola (perché a 29 anni non mi va di condividere una stanza) riesci a malapena a SOPRAVVIVERE.

Che tipo di lavoro fai e come l’hai trovato?

Ho lavorato per tre mesi in un fast food, e adesso lavoro da qualche settimana in un negozio di abbigliamento per una grandissima catena, come sales assistant (commesso).

Foto: LicenseAttributionShare Alike Some rights reserved by peter pearson

Secondo te quali sono i principali lati negativi di Londra/UK?

Prezzi delle case troppo alti, prezzi dei mezzi troppo alti, stress, smog, zero AMICIZIE. Qui per vivere bene devi avere molti soldi nello stipendio e i classici lavori che fanno TUTTI (cameriere, commesso, barman) non te lo permettono, a meno che non lavori 40/50 ore settimanali, perché la minimum wage è TROPPO POCA.

E quali sono i lati positivi?

I lati positivi sono molti, una città cosmopolita, piena di ARTE ed EVENTI (anche gratuiti) musei, bella gente, meritocrazia.

Se dovessi rifare tutto verresti ancora a Londra/UK?

Tornerei se avessi 20 anni, con un altro spirito di adattamento; perché quando hai 29 anni e passi 6 mesi a fare application (quasi 200) per un lavoro che sogni da tanto e riesci a trovare solo 4 interview andate male, cominci a pensare bene a cosa fare e sinceramente in Italia di lavori come camerieri, baristi ecc se ne trovano tanto. Purtroppo NOI in Italia non vogliamo fare questi lavori perché sono lavori di SERIE B e ci vergogniamo anche a dirlo, mentre qui be è diverso, vuoi mettere:- ” che lavoro fai? Bar Tender a London!!!” Bah!

Ritorneresti in Italia?

Ci sto pensando, la QUALITà DELLA VITA è MIGLIORE, ma non tornerò a mani vuote sicuramente.

Che consigli daresti a chi sta pensando di trasferirsi a Londra/UK?

Pensateci a lungo, MA TANTO, venite con almeno 4000 euro, non ascoltate gente che dice di aver trovato lavoro subito, qui è una GIUNGLA e se non siete disposti ad ADATTARVI, spendete quei soldi per una vacanza. Londra non è l’isola del tesoro, forse anni fa, ma oggi è davvero DIFFICILE. P.S. il periodo migliore è Settembre

 

Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

Se vuoi  sapere come trovare lavoro a Londra, leggi le nostra sezione sul lavoro con centinaia di articoli

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

 

avatar
  Subscribe  
Notificami