Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Nel 2015

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

A cercarla no, ho avuto problemi con certi coinquilini italiani viziati che nemmeno sapevano lavarsi un piatto

Come hai cercato lavoro?

Solo sul web

Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

Un paio di ore ma non mi interessava molto e l’ho piantato quasi subito, lavoro serio un paio di mesi

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
laurea e televendita

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Molto buono

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

Televendita e ora lavoro per una banca

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Dal piano professionale buona e una ottima esperienza di crescita. Non conto di rimanerci la qualità della vita non è alta e bisogna lavorare tanto per mantenersi al passo. Non ho niente contro il lavoro ma bisogna anche trovare un equilibrio e farsi una vita e a Londra non è molto possibile. Puoi scegliere di vivacchiare e allora non dormi per preoccupazioni economiche o stare bene economicamente ma sacrifichi tutto il resto. Voglio prendere l’esperienza fatta e sfruttarla in un posto con un rapporto lavoro e vita migliore. Ora guadagno bene ma lavoro anche una media di 60/70 ore alla settimana, non voglio farlo tutta la vita, vorrei anche avere una famiglia un giorno.

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?

Ora con la Brexit no, dove lavoro licenziano 200 persone questo mese e questo succede in altri posti e poi noi europei non siamo troppo amati. Comunque l’esperienza londinese dovrebbe essere sempre una tappa e non una scelta definitiva se non si vuole sposare il lavoro.

Potresti dare due

london consigli utili a chi deve ancora partire? 

Pensarci bene e pensare che volete ottenere da questa esperienza, bella ma anche molto dura.

Non sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

Commenta