“Non dare retta agli italiani che si lamentano”

“Non dare retta agli italiani che si lamentano”
“Non dare retta agli italiani che si lamentano”

portobelloDa quanto tempo sei in UK e come ti trovi?

Vivo a Battersea (Londra) da 3 anni ci vivo benissimo

Che tipo di lavoro fai e come l’hai trovato?

Lavoro nella ricerca sociale, lavoro trovato con internet, la mia laurea e un inglese che avevo perfezionato in Italia

Secondo te quali sono i principali lati negativi di Londra/UK?

Troppi italiani cafoni e ignoranti, ci fanno fare brutta figura e si credono anche superiori

Foto: LicenseAttribution Some rights reserved by Martin Pettitt

E quali sono i lati positivi?

Si vive bene, se si rispettano gli altri si viene trattati bene, è facile conoscere persone nuove, ci sono sempre stimoli. Il mondo del lavoro è stimolante

Se dovessi rifare tutto verresti ancora a Londra/UK?

Si

Ritorneresti in Italia?

No

Che consigli daresti a chi sta pensando di trasferirsi a Londra/UK?

Non dare retta agli italiani che si lamentano,  se ne vedono in giro…si lamentano sempre, credono che tutto sia loro dovuto e non fanno il minimo sforzo per adattarsi e nemmeno imparare la lingua. Londra è per le persone intelligenti, di larghe vedute,  cittadini del mondo con tanta vitalità e idee non per i bamboccioni imbranati, provinciali e ignoranti

Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

Se vuoi  sapere come trovare lavoro a Londra, leggi le nostra sezione sul lavoro con centinaia di articoli

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Scritto da admin

Autore per pagine generiche e di informazione

“Quando lavori ti danno qualcosa in cambio”

“Quando lavori ti danno qualcosa in cambio”

“Gira e rigira un lavoro si trova”

“Gira e rigira un lavoro si trova”