Non occorrono i soldi per imparare l’inglese

Ho imparato l’inglese perché volevo impararlo…ci ho messo l’anima e il corpo e ci sono riuscita.

A scuola non mi insegnarono molto ma, sapendo che non potevo permettermi lezioni private o costose vacanze studio all’estero, cercavo di assorbire tutto quello che mi veniva offerto e devo dire che le mie basi grammaticali alla fine delle superiori erano buone.  Come sempre in quanto a parlato e ascolto sei sotto zero ma per fortuna ora abbiamo una grande varietà di film e programmi con internet o i DVD che ci permettono veramente di migliorare la lingua.

Ci vuole pazienza ma i risultati si cominciano a vedere anche dopo un mese o due. Dedicavo almeno 3 ore al giorno all’inglese, guardavo film, leggevo, partecipavo a language exchange e forum di diverso tipo giusto per fare pratica a capire anche modi di dire e frasi idiomatiche e anche per migliorare la mia capacita di espressione

Consiglio alcuni siti, ce ne sono tanti… uno che usavo era questo per trovare compagni di language exchange. Se siete a livelli scarsi Duolingo dovrebbero esservi utile, la sto usando per imparare lo spagnolo ora. Un altro consiglio: leggete! Leggete giornali, riviste, fumetti, romanzi, saggistica, quello che vi interessa ma leggete, meglio di qualsiasi lezione.

Youtube e iTunes hanno una varieta incredibile di corsi e lezioni valide per qualsiasi livello, fate una ricerca e troverete tutto quello che volete, sono tutte cose gratuite!

Secondo me ora imparare l’inglese non è una questione di tasche o di avere la possibilita di fare una vacanza studio, è solo questione di volonta. Sono arrivata con i miei modesti metodi a un livello di inglese molto superiore a quello di tanti altri che avevano speso migliaia di euri in corsi e vacanze studio. Mi infastidisce anche quando qualcuno dice che non parla inglese perché non ha mai avuto i mezzi per studiarlo. Traducete con non aveva voglia di studiarlo e di impegnarsi e vi avvicinate di più alla realta.

I miei dieci consigli per imparare l’inglese senza lasciare l’Italia

Puoi anche tu dare consigli o raccontare la tua esperienza usando il modulo qui sotto

 

rapporto

Scritto da admin

Autore per pagine generiche e di informazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

“Ci tengo tantissimo ad andare negli UK”

“Ci tengo tantissimo ad andare negli UK”

“Gli italiani non possono vivere in Inghilterra”