“Non partite per fallire. Partite per vincere. “

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Da 4 anni

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Annunci online

Come hai cercato lavoro?

Con internet

 Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

Due ore!

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
Stilista ed esperienza nella moda in Italia

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Passabile

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

Al mercato di Camden, poi sono passata a lavorare per una boutique ora sono in proprio, ho lanciato una piccola azienda di personal shopping, ora ho assunto due persone

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Meravigliosa, sono una donna di mezz’età e mi ha ringiovanito, ridato fiducia in me stessa e un bel po’ di soldi, ora mi sento realizzata e il mio conto in banca sta molto meglio

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?
A tutte le età ma non dovete venire con l’idea di fare i camerieri, dovete venire con altre idee o farete sempre la fame. Anche i commessi qua prendono una mezza miseria, dovete uscire dall’idea mentale di lavorare per ristoranti o negozi o rimarrete tanto poveri come in Italia.

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Venite a migliorarvi e non accettate di fare cose o di vivere in un modo che non fareste in Italia. L’idea di fare sacrifici per anni qua non esiste, se non vedete risultati entro 10 settimane state sbagliando qualcosa. Non partite per fallire. Partite per vincere.

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

 

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Commenta

Un'esperienza italiana nel Regno Unito

I’m a Doctor & I Love my Job.

My Post (2)
Vivo in un furgone
Abito a Leeds da quasi 5 anni...
Youre-awesome-3-768x384
"Londra ti insegna a stare al mondo contando solo le tue forze"
Next-year-on-Saturday-February-17th-2018-we-intend-to-come-into-the-streets-once-again-to-celebrate-the-people-of-all-genders-who-have-made-the-UK-their-home
"Non ho nemmeno 30 anni e prendo 70 mila sterline annue"
La burocrazia qui è una vera e autentica passione!"
mercato
"Vivo a Brixton da 7 anni"
“Sono aiuto cuoco in un hotel a 5 stelle”
"Sono aiuto cuoco in un hotel a 5 stelle"
Agenzie che fanno pagare per trovare lavoro
Agenzie che fanno pagare per trovare lavoro
- Unknow
Simone, laureato in psicologia, racconta la sua esperienza ad Hastings
My Post
"Pensavamo fosse un paese civile e invece guarda che rabbia"
Ultime reazioni
Torna su