“Non partite per fallire. Partite per vincere. “

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Da 4 anni

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Annunci online

Come hai cercato lavoro?

Con internet

 Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

Due ore!

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
Stilista ed esperienza nella moda in Italia

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Passabile

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

Al mercato di Camden, poi sono passata a lavorare per una boutique ora sono in proprio, ho lanciato una piccola azienda di personal shopping, ora ho assunto due persone

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Meravigliosa, sono una donna di mezz’età e mi ha ringiovanito, ridato fiducia in me stessa e un bel po’ di soldi, ora mi sento realizzata e il mio conto in banca sta molto meglio

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?
A tutte le età ma non dovete venire con l’idea di fare i camerieri, dovete venire con altre idee o farete sempre la fame. Anche i commessi qua prendono una mezza miseria, dovete uscire dall’idea mentale di lavorare per ristoranti o negozi o rimarrete tanto poveri come in Italia.

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Venite a migliorarvi e non accettate di fare cose o di vivere in un modo che non fareste in Italia. L’idea di fare sacrifici per anni qua non esiste, se non vedete risultati entro 10 settimane state sbagliando qualcosa. Non partite per fallire. Partite per vincere.

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

 

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Partecipa anche tu!

Rispondi

Commenti recenti
I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
Bestseller No. 2 Complete Italian Step-by-Step
OffertaBestseller No. 3 All in One Grammar Italian edition with Answers and Audio CDs (2) [Lingua inglese]

Ultimo aggiornamento 2022-01-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

"In quanto a preparazione noi italiani siamo i migliori"
go
Street food italiano Sugo sta raccogliendo soldi per aprire un ristorante
Beautiful girl using laptop in airport
Settled Status, ancora tanti italiani non sanno che devono farlo
Le vostre domande: lettore che vorrebbe fare il necroforo nel Regno Unito
Young writer typing
Sezione del sito aperta a tutti, a voi la parola
"Pretese assurde sul livello B1-B2, anche se manca il personale"
"Dovete mettervi in testa che otterrete esattamente ciò che meritate"
Simona, Elisa e Concetta ci raccontano come vivono la crisi coronavirus
Londra, mancano solo due mesi per mettersi in regola nel Regno Unito
Stefania afferma di aver avuto un'esperienza bella a Londra
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: