northampton

Northampton in Inghilterra, cosa vedere

Northampton è una città nella regione dell’East Midlands in Inghilterra. La cittadina ha una popolazione di circa 225.000 abitanti e si trova a circa 80 km dalla città di Birmingham.

Nonostante le dimensioni e l’importanza storica, Northampton non è ufficialmente una città, continua a fare richiesta per diventarlo, ma la richiesta viene sempre respinta. Si tratta di un’altro posto che non è nella lista del turista medio, ma si tratta di un posto dalla lunga storia con alcune cose interessanti. 

Almeno 6.000 anni fa, fu allestito un campo a Briar Hill. Tracce più recenti di primi insediamenti nell’area risalgono al periodo compreso tra il 700 a.C. e il 50 d.C.

Riccardo I concesse alla città il suo primo statuto nel 1189 e, nel XIII secolo, Northampton era diventata un’importante città mercato e la sua piazza del mercato, risalente a quel periodo, è considerata la seconda più grande del paese. Nel Medioevo, la città assunse un’importanza nazionale con l’istituzione del castello di Northampton, un’occasionale residenza reale che ospitava regolarmente il Parlamento d’Inghilterra.

Per secoli Northampton è stata associata al commercio di calzature. La tradizione vuole che qui nel 1213 venissero fabbricati un paio di stivali per il re Giovanni; il primo grande ordine arrivò nel 1642, quando furono fabbricate 4.000 paia di scarpe e 600 paia di stivali per l’esercito.L’industria del commercio di calzature crebbe rapidamente in tutto il paese e alla fine del 1800 vi era coinvolto il 40% della popolazione. Northampton ha continuato a crescere con l’arrivo del Grand Union Canal e delle ferrovie nel XIX secolo.

Il Museo Centrale e Galleria d’Arte ospita la collezione di calzature famosa in tutto il mondo, che mostra le mode calzaturiere nel corso dei secoli e le macchine che le hanno prodotte.

C’è anche un’eccezionale collezione di ceramiche britanniche e orientali, pelletteria da tutto il mondo e alcuni bei dipinti, tra cui opere italiane dal XV al XVIII secolo e arte britannica.

L’Abington Museum, allestito in una casa padronale del XV secolo ad Abington Park, ha una serie di mostre interessanti, tra cui una stanza con pannelli di quercia del XVI secolo, mostre che descrivono in dettaglio la storia militare della contea, una galleria di moda del XIX secolo e il Museo di pelletteria.

Northampton ha due chiese eccezionali: All Saints, progettata da Henry Bell in stile barocco inglese  e la meravigliosa Chiesa del Santo Sepolcro, una delle sole quattro chiese rotonde rimaste nel paese. È l’edificio più vecchio di Northampton ed è quasi identico all’originale di Gerusalemme. Il grande incendio di Northampton nel 1675 distrusse gran parte della città, per questo motivo rimane poco della città medievale.

La Guildhall è l’edificio più noto della città in stile neo-gotico vittoriano e molto simile al Museo di Storia Naturale di Londra. Fu costruito nel 1864 da Edward Goodwin e Matthew Holding, poi nel 1900 Arnold Jeffrey lo ampliò.

Il Royal Theatre è uno dei più antichi teatri vittoriani ed è stato costruito nel 1884 in un opulento stile italiano. Il Teatro attualmente ospita una delle compagnie di repertorio più antiche di Inghilterra.

parchi di londra (10)

Un altro edificio sorprendente è il n. 78 di Derngate, progettato dall’architetto scozzese di Art Nouveau Charles Rennie Mackintosh. Nel 1290, la regina Eleonora, moglie di Edoardo I, si fermò per la notte all’Abbazia di Delapre. Nel sud della città, a Hardingstone sulla London Road A508, si trova una delle tre Eleanor Crosses rimaste delle 12 originariamente erette per celebrare l’avanzamento del triste corteo verso Londra. Una, effettivamente una copia vittoriana, si trova davanti alla stazione di Charing Cross a Londra.

 

Rispondi

Torna su