nottingham

Nottingham in Inghilterra, cosa devi vedere

Nottingham è una città della contea del Nottinghamshire, in Inghilterra. Ti farà pensare subito alla leggenda di Robin Hood e la foresta di SherWood e in tempi più moderni Nottingham Forest FC.

Nottingham ha un confine storicamente stretto che spiega la sua popolazione relativamente piccola, ma l’area più ampia della Greater Nottingham ha una popolazione di 667.000 abitanti ed è la settima area urbana più grande del Regno Unito.

Nottingham divenne riconosciuta a livello internazionale per le sue industrie di merletti e biciclette durante la rivoluzione industriale e ottenne il titolo di città durante le celebrazioni del Giubileo di diamante della regina Vittoria nel 1897. Non proprio una famosa attrazione turistica, ma effettivamente ci sono molte cose da visitare.

Un buon punto di partenza per esplorare la città è la Piazza del Mercato Vecchio nel centro di Nottingham, conosciuta dai locali come Piazza Slab e ritenuta la piazza del mercato più grande del paese. Sebbene nessun mercato si sia tenuto lì dagli anni ’20, la vasta distesa della piazza si trova ancora al centro della vita di Nottingham.

Alla sua estremità orientale si trova la dignitosa Council House, con la sua facciata porticata e una cupola che è una replica di St. Paul’s a Londra.

La piazza del mercato è stata l’ambientazione della famosa Fiera dell’Oca di Nottingham, iniziata in epoca medievale e che ha preso il nome dai grandi stormi di oche che venivano venduti qui intorno a San Michele il 29 settembre.

L’annuale Fiera dell’Oca menzionata in una carta scritta nel 1284 si svolge ogni ottobre a Forest Fields fuori città. La popolarità della fiera è aumentata a tal punto che ora occupa questa posizione e la partecipazione continua a crescere.

Nottingham ha ancora tre importanti chiese medievali

St Mary the Virgin al Lace Market è considerata la chiesa madre della città e qui si svolgono servizi civici, compreso l’accoglienza al nuovo Sindaco di Nottingham ogni anno. La chiesa originale era dell’epoca sassone ma quella odierna risale al XV secolo, anche se vi sono alcune aggiunte del XIX e dell’inizio del XX secolo.

San Pietro, nel cuore della città, è l’edificio più antico in uso continuo a Nottingham, con tracce di costruzione a partire dal 1180. San Nicola fu ricostruito dopo la distruzione durante la guerra civile.

La zona di Lace Market ospita una vasta gamma di negozi indipendenti, ristoranti e caffetterie. Questo è il posto perfetto dove andare per una giornata ed esplorare i tanti negozi stravaganti che compongono questo quartiere.

parchi di londra 2 5

Il Castello di Nottingham

Il castello di Nottingham si erge imponente su uno sperone roccioso in alto sopra il centro della città.

Tuttavia, se stavi cercando il famoso castello delle storie di Robin Hood, rimarrai deluso perché di quell’epoca rimane pochissimo, il castello è stato ricostruito durante la Guerra Civile inglese.

Il castello originale fu costruito subito dopo la battaglia di Hastings da William Peveril come parte della fortificazione generale di Guglielmo I di molti siti strategicamente importanti. Il castello di Nottingham era uno dei castelli più importanti dell’Inghilterra normanna e ospitò molti importanti visitatori.

Alcuni dei resti del castello originale, in particolare il corpo di guardia del XIII secolo, sebbene molto restaurato, e sono visibili parti del fossato e del cortile esterno. Il museo, aperto dal Principe di Galles nel 1878, è stata la prima galleria d’arte municipale del paese fuori Londra. Oggi, la collezione del museo è particolarmente nota per la sua raffinata selezione di dipinti vittoriani.

Alla base della Castle Rock si trova il famoso Trip to Jerusalem Inn, dove si dice che i crociati si fermassero per una pinta prima di partire per il loro lungo viaggio verso la Terra Santa. Risalente al 1189 circa, afferma di essere il pub più antico d’Inghilterra.

Anche il Brewhouse Yard Museum si trova alla base di Castle Rock ed è ospitato in quattro cottage del XVII secolo. Descrivendo la vita della gente della città, il museo ha stanze accuratamente arredate e ricostruito una serie di scene che includono una cucina vittoriana e vetrine degli anni ’20. Proprio dietro l’angolo, il Museo del Costume e del Tessuto a Castle Gate contiene una collezione di livello mondiale di abiti storici e contemporanei esposti in stanze d’epoca.

Castle Gate è una strada interessante in sé e merita una seconda occhiata. L’ingresso al museo ha uno dei più bei portali e lunette del 18° secolo da vedere nella zona.

Di fronte al Museo, nella Shire Hall, le Galleries of Justice offrono uno spaccato insolito e interessante della giustizia nel 19° secolo con il museo della Giustizia di Nottingham. L’esperienza Condemned consente ai visitatori di mettersi nei panni di un accusato intorno al 1833.

I veri processi vengono rievocati nell’imponente aula di tribunale dove lo sfortunato criminale ha affrontato la possibilità della pena capitale o del trasporto nel Nuovo Mondo. Un’altra breve passeggiata porta i visitatori alle Grotte di Nottingham, una popolare attrazione che si trova sotto il Broadmarsh Centre, una delle principali zone dello shopping della città.

Le grotte di Nottingham

La città di Nottingham è costruita su arenaria e, nel corso della sua storia, la roccia è stata scavata in tunnel per fornire riparo e quindi nascondigli. Più di 400 grotte artificiali corrono sotto le strade della città.

La grotta più spettacolare del sistema, la Grotta del Pilastro, fu scavata nel 1250 e contiene i resti dell’unica conceria sotterranea del paese. Le grotte erano comunemente usate come cantine di pub: la temperatura costante era ideale per la conservazione di birra e vino. Sono anche servite come rifugi antiaerei durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il Wollaton Park è un parco ricreativo nella città di Nottingham, in Inghilterra. È il più antico dei quattro parchi della città. I pittoreschi boschi e terreni di Wollaton Park sono pieni di laghi e fauna selvatica, il che lo rende un luogo ideale per gli amanti della natura. Il parco ha una varietà di sentieri perfetti per camminare, correre o andare in bicicletta.

Il Wollaton Park fu fondato da Sir Francis Willoughby che acquistò il terreno dalla vedova di Lord Byron nel 1630. Originariamente era chiamato Willoughby’s Park fino a quando non fu lasciato in eredità al genero di Sir Francis, William Wollaston, in occasione del suo matrimonio con la figlia di Sir Francis, Arabella, nel 1634. Ovviamente qui si trova anche la famosa Wollaton House.

Alla fine se ancora non sei stanco puoi provare Rock City che è il posto perfetto dove andare se stai cercando una scarica di adrenalina. Ci sono molte cose da fare qui come giocare a laser tag, arrampicarsi sulla parete da arrampicata o provare il percorso di corde. Rock City ha anche un ristorante e un bar così puoi prendere del cibo mentre sei lì!

Rispondi

Torna su