Nuovo ‘lockdown’ a Manchester e nel nord d’Inghilterra

Erano settimane che la zona di Manchester vedeva un aumento di casi di coronavirus e quindi la notizia di ricominciare il lockdown in questa zona non è di certo sorprendente.

Si tratta di un lockdown parziale, ovvero negozi e posti di lavoro continuano a funzionare, ma le persone non possono incontrare persone con cui non abitano insieme in casa.

Le zone colpite sono tutta la Greater Manchester, Blackburn, Burnley, Hyndburn, Pendle, Rossendale, Bradford, Calderdale e Kirklees ovvero Lancashire e West Yorkshire.

Regna un po’ di confusione, infatti è un lockdown che non è un lockdown e le persone possono uscire liberamente dalle zone rosse e incontrare amici e familiari altrove.  Oppure andare al pub o andare a feste di matrimonio.

Leggi anche:

Il Vallo di Adriano in Inghilterra, confine in pietra dell’Impero(Si apre in una nuova scheda del browser)Quest’estate i pedoni si impossessano del centro di Londra(Si apre in una nuova scheda del browser)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scritto da Daniela Mizzi

Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

medico-visita-obeso

“Fix Your bike”: in bici contro l’obesità

Londra: Boris Johnson annuncia freno al ritorno alla normalità