ostello

Nuovo social per chi vuole viaggiare

Sono stati anni difficili per il settore viaggi e anche il sito Hostelworld ha avuto i suoi problemi. Ora però ha lanciato una piattaforma di networking chiamata The Solo System nella sua app e del suo sito per far aiutare coloro che viaggiano da soli e potrebbero essere un po’ nervosi.

La maggioranza dei clienti degli ostelli viaggiano da soli, ma più persone potrebbero farlo se ci fosse un modo di trovare compagnia.

Molti preferiscono viaggiare in ostello proprio per il fatto che è facile fare amicizia, ma bisogna anche trovarsi al posto giusto e nel momento giusto. Come per esempio condividere la stanza con altri viaggiatori da soli. Se si condivide la stanza con 5 viaggiatori che appartengono ad un altro gruppo e che parlano un altra lingua, diventa difficile fare amicizia.

Per limitare i rischi, gli utenti possono vedere quali città e luoghi sono “di tendenza” e potranno vedere i profili degli altri viaggiatori e inviargli un messaggio dopo aver effettuato la prenotazione, e solo da 14 giorni prima del check-in. Quindi non si dovrebbe essere disturbati da persone che non hanno nessuna intenzione di andare in quella città.

Booking.com

Rispondi

Torna su