Oggi fine della quarantena per chi arriva dall’Italia in Inghilterra

fine della quarantena

Se arrivate da oggi dall’Italia a Londra o in Inghilterra, non dovete fare più i 14 giorni di quarantena.

Se siete stati però nei 14 giorni precedenti anche in un paese che non si trova nella lista dei 59 paesi che non richiedono quarantena, dovrete fare la quarantena, ma invece di fare 14 giorni basterà fare 14 giorni meno i giorni da quando avete lasciato il secondo paese.

Quindi, se volate da Milano ma siete stati in Portogallo fino a 7 giorni fa, dovrete fare 7 giorni di quarantena (14-7 giorni trascorsi da quando avete lasciato il Portogallo).

Esiste però informazione contradditoria su cosa devono fare coloro che sono arrivati dall’Italia prima del 10 luglio. Secondo le istruzioni ufficiali dal sito del governo, dovete continuare a fare la quarantena.

 

Confusione sulla fine della quarantena, che fare?

Secondo il segretario dei trasporti Grant Shapps e il Ministero degli Esteri, non dovete rimanere in quarantena. Trovate un articolo sulla confusione qui.

In caso di dubbio però e fino a quando non si hanno chiaramente conviene rispettare le istruzioni del sito ufficiale del governo. Gli altri hanno dato informazione contraria in televisione e su Twitter. Sul sito invece trovate l’informazione ufficiale.

Quasi sicuramente ci saranno cambiamenti nelle prossime ore o giorni.

Chiaramente la richiesta è anche di non viaggiare se si hanno sintomi di coronavirus. Se si hanno sintomi di coronavirus dopo l’arrivo bisogna fare la quarantena di 14 giorni.

Le norme di quarantena erano comunque strane, diverse persone hanno detto che non hanno mai dovuto compilare un modulo all’arrivo, altre hanno dovuto chiedere il modulo. In ogni caso non ci sono stati molti controlli in genere per vedere se l’indirizzo  della quarantena fornito fosse vero.

Tanti si chiedevano che motivo c’era di avere una quarantena se poi non era presa seriamente.

Leggi anche:

Uno studio rivela cose su Londra che vi sorprenderanno(Si apre in una nuova scheda del browser)

rapporto

Scritto da Daniela Mizzi

Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

riaprono concerti

Ritornano i concerti dal vivo a Londra e Inghilterra (ma solo all’aperto)

bath nel somerset

Bath nel Somerset; 14 cose da vedere assolutamente