“Ora ho mille progetti e tutto sembra possibile a Londra”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Nel 2011

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Da un’amica per le prime settimane e dopo con annunci su internet, se si lasciano perdere le agenzie e si fa un pochino di attenzione non si hanno grossi problemi. I costi sono altini ma si trovano anche case decenti, se si cerca un pochino

Come hai cercato lavoro?

Su internet

 Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

3 settimane

Quale esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?

In Italia solo lavoretti, traduzioni, lezioni ecc.

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Molto buono

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

Receptionist ora sono nel reparto personale per una società di assicurazioni

Se vuoi imparare l’inglese ci sono posti migliori

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

[amazon_link asins=’B078YX6DC1′ template=’ProductAd’ store=’londr-21′ marketplace=’IT’ link_id=’7f4a000b-0759-11e8-abd8-1f263c0e1743′]A volte dura e ho avuto momenti di incertezza ma sono contenta di avere resistito, ora sto benissimo. Non solo per il lavoro ma tutto l’insieme, a Londra si vive veramente se si vuole farlo. In Italia stavo solo sopravvivendo nel dormiveglia generale, ora ho mille progetti e tutto sembra possibile a Londra. Nessuno mette i pali tra le ruote.

“Sono ancora qua perché non ho nessuna voglia di tornare in Italia”

 

londonConsiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?

Si, se hanno idee chiare e voglia di realizzarle. Non è tutto facile a Londra bisogna impegnarsi per ottenere i propri obbiettivi ma il bello è che anche in breve tempo si raggiungono. Ora stanno venendo tantissimi italiani ancora più di prima secondo me, ma cercano tantissime persone che parlano italiano, siamo in pieno boom. Ho amici che hanno trovato lavoro in ufficio in pochissimi giorni, persone che in Italia prendevano 800 euro al mese, ora prendono 3000 netti al mese. Londra è da vivere minuto per minuto

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Fare bene il curriculum vitae. dedicarsi alla preparazione totale prima di partire. Non venite se siete delle schiappe o avete poca voglia di applicarvi, vi troverete male

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

1 commento su ““Ora ho mille progetti e tutto sembra possibile a Londra””

  1. Avatar

    Hai scritto bene, “sembra”. Il gaslighting, il brainwashing ed il ladrocinio del tuo apparentemente cospicuo stipendio procedono a massima potenza… “c’e’ solo un po’ di nebbia che annuncia il sole, andiamo avanti tranquillamente” – Titanic (F. De Gregori)

Commenta

Un'esperienza italiana nel Regno Unito

I’m a Doctor & I Love my Job.

Il lavoro che trovate inizialmente spesso non paga abbastanza per vivere
Il lavoro che trovate inizialmente spesso non paga abbastanza per vivere
My Post (1)
"Con la Brexit alle porte, molto razzismo verso il non-British"
italiani che lavorano in ristoranti a londra
Italiani che lavorano in ristoranti a Londra e UK, che pensano?
Che consigli daresti a chi vuole venire a Londra?
Che consigli daresti a chi vuole venire a Londra?
pablo (1)
"Posto colmo di opportunità per chiunque"
Untitled design - 2020-11-20T183218
Farsi raccomandare a Londra da amici e conoscenti
LondraNews (12)
Appello a chi invita tutti a buttarsi e partire
My Post (4)
"Se continuano con la Brexit tra un anno ci saranno milioni di disoccupati"
- Unknow
Italiani a Londra lanceranno nuova agenzia di lavoro
- Unknow (6)
Matteo scrive che trasferirsi a Londra non è così difficile
Ultime reazioni
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: