Un lungo articolo su The Conversation spiega quanto poco igieniche siano queste vasche, soprattutto se condivise con altre persone.

L’articolo, che potete leggere per intero in inglese, spiega che queste vasche hanno funzioni teraupetiche in molti casi e sono comunque piacevoli. Ma nascondono una realtà molto meno attraente.

Tuttavia, scarichiamo tutto ciò che è sulla nostra pelle nell’acqua calda di una vasca idromassaggio. Cosa si trova sulla nostra pelle è spesso pieno di germi e funghi, per non dire di peggio. Se poi decidiamo di andare in una vasca con tanta gente, nello stile degli antichi romani, si incontra un po’ di tutto.

I batteri cresceranno nelle vasche idromassaggio siccome le istruzioni dicono di cambiare acqua una volta ogni tre mesi.

Per mantenere l’acqua pulita e priva di batteri, la maggior parte delle vasche idromassaggio che riciclano l’acqua utilizzano filtri speciali per rimuovere i microbi e una serie di microbicidi come cloro, bromo o altri disinfettanti. Che però sono potenzialmente tossici alla pelle e agli occhi.

L’acqua dell’idromassaggio (40°C o 104°F) può causare il surriscaldamento della parte centrale del corpo, che può portare a svenimento, perdita di coscienza e annegamento. Le donne incinte, i bambini e le persone con problemi di salute dovrebbero consultare il proprio medico prima di utilizzare una vasca idromassaggio. La maggior parte delle sessioni dovrebbe essere limitata a 15 minuti e monitorata.

Le vasche idromassaggio pubbliche, come quelle che si trovano negli hotel , possono contenere alti livelli di batteri che possono causare infezioni, in particolare quando l’acqua viene riciclata. La scarsa igiene pubblica e il trattamento inadeguato dell’acqua sono le cause principali. Le vasche idromassaggio pubbliche infette possono diffondere germi associati all’uomo e resistenti all’acqua.

Quando l’urina e altri fluidi corporei, come il sudore, interagiscono con il cloro utilizzato per disinfettare le acque della vasca idromassaggio, formano cloramina, una tossina maleodorante che può causare irritazione agli occhi nelle piscine pubbliche.

Quattro comuni patogeni Jacuzzi sono Escherichia coli, Staphylococcus aureus, Pseudomonas aeruginosa e Legionella pneumoniae. Questi agenti patogeni possono causare infezioni dello stomaco, diarroiche, setticemiche, della pelle, del tratto urinario e delle vie respiratorie, compresa la malattia del legionario.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Optimized with PageSpeed Ninja