oranges and lemons

Oranges and Lemons – la vecchia filastrocca londinese

Le campane di St Clement Danes in the Strand, suonano la filastrocca, che elenca le campane delle chiese londinesi. I residenti danesi che vi abitarono nel IX secolo, chiamarono la chiesa in onore di San Clemente, patrono dei marinai.

La chiesa, che fu rinnovata da Guglielmo il Conquistatore, fu demolita e ricostruita da San Cristoforo Wren nel 1682. Nel 1941 la chiesa subì danni dopo essere stata colpita da una bomba incendiaria. Le dieci campane si schiantarono a terra e furono messe in deposito e rifuse dopo la guerra.

La chiesa non fu completamente restaurata e riconsacrata fino al 1958. È diventata nota come Chiesa degli Aranci e dei Limoni per l’esecuzione della filastrocca seicentesca da parte delle campane.

“Arance e Limoni dicono le campane di San Clemente”, si riferisce ai frutti scaricati al vicino molo.

oranges and lemons

“Mi devi cinque farthings”, dicevano queste campane della chiesa di St. Martin Orgar. Queste campane erano le campane della chiesa di St Martin Orgar, distrutta nel Grande Incendio di Londra del 1666, di cui sopravvissero solo la campana e il campanile originali. La filastrocca si riferisce agli usurai che commerciavano nelle vicinanze.

“Quando mi pagherai?” Queste sono le campane della chiesa di St. Sepulchre all’interno di Newgate, poiché l’Old Bailey non aveva una chiesa e quindi nessuna campana.  Queste campane del San Sepulchre sono state ascoltate all’interno della prigione di Newgate, da debitori in attesa di essere processati all’Old Bailey.

“Quando diventerò ricco, dicono le campane di Shoreditch”, queste sono le campane della chiesa di St. Leonards, Hackney. Ciò esprime un’ironia seicentesca, poiché l’intera zona era nota per la sua povertà.

“Quando sarà?” chiesero le campane di Stepney. Questo si riferisce alla chiesa di St Dunstan in High Street, che aveva una popolazione marittima. Le mogli avrebbero aspettato che i mariti tornassero dal mare con i soldi per le pulizie. Probabilmente una lunga attesa!

“Non lo so, dice la Grande Campana di Bow” – Come la Chiesa di San Clemente Danese è stata danneggiata dai bombardamenti in tempo di guerra, così anche St Mary-Le-Bow a Cheapside.   Le campane caddero a terra nel 1956 e quando furono restaurate dovettero essere rifuse. Le campane furono finalmente udite suonare di nuovo nel 1961.

Le persone nate all’interno del suono dei Bow Bells erano storicamente considerate “veri Cockney”. La parola era un riferimento dispregiativo agli abitanti delle città, che erano considerati di vita facile rispetto alle persone che vivevano in campagna. Questi sono gli EastEnders, noti per il loro dialetto londinese.

I Bow Bells sono famosi per la loro associazione con il londinese e aspirante politico Dick Whittington. La storia che lo hanno convinto a rimanere in città non ha fondamento nella realtà. Whittington, figlio minore di una famiglia benestante, era già ricco all’arrivo e non ci sono prove che abbia mai posseduto un gatto.

 

Oranges and lemons,

Say the bells of St. Clement’s.

You owe me five farthings,

Say the bells of St. Martin’s.

When will you pay me?

Say the bells of Old Bailey.

When I grow rich,

Say the bells of Shoreditch.

When will that be?

Say the bells of Stepney.

I do not know,

Says the great bell of Bow.

Here comes a candle to light you to bed,

And here comes a chopper to chop off your head!

(Visited 5 times, 1 visits today)

Rispondi

Torna su