Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Dal 2015

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Tramite agenzia, un’esperienza terribile, ci lamentiamo tanto dell’Italia ma qua si sta anche peggio

Come hai cercato lavoro?

Tramite Linkedin
 Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

L’avevo all’arrivo

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
Sono un programmatore di app

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Buono, molto buono per la media italiana

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

Programmatore per una grossa azienda

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Insomma, come padre di famiglia temo di aver fatto un grande errore. il lavoro c’è ma c’era anche in Italia. Gli stipendi si saranno alti ma in Italia avevamo un appartamento per 850 euro al mese, qua paghiamo 1700 sterline e quello italiano era più bello. I prezzi dei trasporti sono assurdi. In Italia facevo 38-40 ore, qui ne faccio almeno 50 alla settimana e non bastano mai, lo stress è pauroso. Le scuole sono pessime e non parliamo nemmeno della sanità e dei servizi pubblici. La storia del Brexit mi piace anche proprio poco, non è solo una questione economica o politica, ma anche culturale. Hanno votato per non averci tra i piedi e con due bambini a scuola siamo molto preoccupati e tesi.

londonConsiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?

Dipende molto da caso a caso.  Anche come professionista con esperienza venire a Londra non è stato un grande affare. Prenderei anche in considerazione l’odio che hanno per noi europei.

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Pensateci molto molto bene prima di fare questo passo, soprattutto con il brutto clima del momento.

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

Commenta

  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Cati4
Ospite
Cati4

Trova un lavoro pagato meglio o una casa che costa meno, a Londra sei tu il padrone del tuo destino. Se non ci riesci non ci stai provando abbastanza. Invece di lamentarti e dormire in piedi, datti da fare.

Margherita Lecce
Ospite
Margherita Lecce

Hai perso di credibilità quando hai definiti l’istruzione inglese pessima.

Tornatene in Italia, l’Inghilterra non fa per te.

Paola Nicoletti
Ospite
Paola Nicoletti

Hai figli a scuola, lavori nell’istruzione o stai parlando per il gusto di farlo? Sono nel campo e devo dire che la situazione istruzione e’ disastrosa. Si trovano ancora scuole pubbliche decenti ma sono sempre meno, i forti tagli e le riforme fatte a caso hanno rovinato completamente la scuola. Le ultime classifiche europee davano le scuole inglesi e gallesi (in Scozia hanno un sistema diverso) terz’ultime in Europa. Prima di scrivere e giudicare gli altri, informatevi per cortesia.

Margherita Lecce
Ospite
Margherita Lecce

Mi dispiace vedere un giudizio così frettoloso, ma ho figli di amici a scuola in Inghilterra e cuginetti.
Non parlo per sentito dire o per il gusto di parlare, parlo perché so. Mi dispiace vedere che quest’uomo non si trovi bene, semplicemente l’Inghilterra non fa per lui.
Non è un Paese per tutti. E prima di dare agli altri dei disinformati è opportuno chiedere.
Detto ciò, non voglio avere parole con nessuno, mi fa solo girare l’anima vedere che ovunque si vada, l’italiano si lamenta.
Guardiamo casa nostra, che cade a pezzi giorno dopo giorno.

Paola Nicoletti
Ospite
Paola Nicoletti

Ho tutto il diritto di denunciare il declino dei servizi pubblici e veramente anche il dovere di farlo per il futuro di questo paese. Sono una cittadina che paga le tasse con marito britannico, sono ricercatrice e mi occupo di istruzione. Ci sono dati oggettivi e precisi che dimostrano che sia la scuola che la sanita’ non stanno sopravvivendo a sette anni di austerity. E’ dovuta intervenire la Croce Rossa l’inverno scorso durante la crisi della sanita’ e la scuola pubblica e’ alla frutta. La Greene e la Morgan prima di lei, saranno meglio di Gove ma quest’ultimo ha fatto… Leggi il resto »

TrioLescano
Ospite
TrioLescano

È triste che non si trovi bene, e se si accorge che i figli ne risentono, forse è meglio che torni a casa. Ma Ma sospetto che dovrebbe cercare semplicemente un lavoro migliore. Inoltre, Londra non è per tutti, specie se si hanno bambini piccoli. Forse è solo nella città sbagliata…