CONDIVIDI

Oggi parliamo della terza tratta del Capital Ring, la parte che va da Grove Park fino a Crystal Palace Park. Questa parte è lunga 12, 5  chilometri, una delle tratte più lunghe di tutto il Capital Ring, ci sono punti che possono diventare fangosi, se piovuto recentemente, quindi portate le scarpe giuste.

Foto: © Copyright Julian Osley and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Cose da vedere

La prima parte della passeggiata, che parte da Grove Park, non passa da cose di grande interesse, qualche via residenziale e attraversa la ferrovia. Si arriva poi a Downham Woodland Walk che è una striscia di antica foresta in mezzo alle strade residenziali di Downham.

 

Questa tratta fa anche parte della Green Chain Walk un altra passeggiata londinese che esploreremo un altra volta. Nelle parti più fitte della foresta, e per fitta si intende 40 metri, si trova la vegetazione tipica delle foreste antiche e in primavera molte campanule rendono il paesaggio tutto blu. La foresta è il rifugio di molti uccelli e anche insetti rari, quasi sicuramente se tenete gli occhi aperti vedrete o sentirete un picchio.

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Seguendo come sempre i cartelli del Capital Ring con il simbolo del Big Ben si arriva a Beckenham Place Park che è formato in parte dai residui alluvionali del fiume Ravensbourne e in parte dalle rovine dei bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, portate qui per trovare lo spazio per ricostruire.  Il parco oltre ad avere diverse strutture sportive come campi da tennis, da golf e di calcio è anche di interesse per la sua flora e fauna.

Foto: © Copyright I M Chengappa and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Oltre ai soliti scoiattoli e volpi che si trovano in tutta Londra, non è impossibile incontrare porcospini, tassi e pipistrelli.

Ci sono diversi laghetti nel parco che attirano oche e cigni  selvatici, anatre, aironi e cormorani. Un altra parte del parco è praticamente un bosco con tipi diversi di alberi. Attraversato il parco vi troverete in una zona residenziale sempre seguendo i cartelli arriverete alla linea ferroviaria dove potete ammirare due ponti che risalgono ai primi anni delle ferrovie, poco dopo entrerete Crystal Palace Park.

Questo parco risale all’epoca vittoriana e allora si chiamava Penge Park, per l’Esposizione Universale di Londra del 1851, un enorme palazzo di vetro e ghisa  fu costruito nel mezzo di Hyde Park chiamato appunto Crystal Palace.


Al termine dell’esposizione il palazzo fu smontato e ricostruito a Penge Park che fu chiamato Crystal Palace Park.  Il palazzo di vetro bruciò completamente una sera del 1936 ma il nome è rimasto non solo per il parco ma tutta la zona.

La cosa che si nota subito entrando nel parco è il trasmettitore televisivo che fino alla costruzione dei grattacieli di Canary Wharf era la struttura più alta di Londra. Quando arrivate alla stazione ferroviaria di Crystal Palace arrivate alla fine della terza tratta del Capital Ring e all’inizio della quarta tratta.

Commenta con Facebook