giornata della lingua inglese

Passeggiata a Richmond lungo il Tamigi – da fare a Londra

 Potete fare questa passeggiata a Richmond in qualsiasi stagione, ovviamente bella in estate ma particolarmente affascinante in autunno e primavera. Forse la passeggiata più bella che si può fare lungo il Tamigi da Londra.

Se la fate tutta la passeggiata è di quasi 10 km ma se vi fermate a Teddington potete prendere un autobus per tornare indietro. Dipende da quanto siete in forma. Lungo il percorso passerete da diversi pub e coffee shops, non avrete problemi di cibo.

Partite dal ponte di Richmond, attraversatelo e sul lato di Twickenham prendete il sentiero che accosta il Tamigi verso sud-ovest, ovvero andate dalla parte contraria della corrente del Tamigi.

Passerete da un isolotto chiamato Glover’s Island e sulla vostra destra potrete vedere Marble Hill House che fu fatta costruire dal re Giorgio II per la sua amante Henrietta Howard. La villa è aperta al pubblico al weekend.

Molte cose da vedere in questa passeggiata a Richmond

Subito dopo passerete dai York Gardens che sono i giardini di una villa del 1600, dateci un’occhiata. Ora il sentiero passa da case con diversi pub. La chiesa che vedere di St Mary’s ha la tomba di Alexander Pope. Potete fare una visita ai negozietti di Church Lane.

passeggiata a Richmond

Foto: © Copyright Stephen Craven and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Sulla vostra sinistra vedete la famosa Eel Pie Island che ospita ancora  artigiani. Proseguendo il sentiero vi troverete vicini a Strawberry Hill, una casa molto eccentrica, se avete tempo fermatevi a visitarla.

Potrete ora vedere le chiuse di Teddington il punto dove la marea non ha più effetto sul Tamigi. A Londra vedete infatti come l’acqua del fiume sale o scende seguendo la marea. Da qui in poi il Tamigi si comporta come un fiume normale.

Attraversate il ponte sulla chiusa e procedete sul lato opposto del fiume ritornando verso Richmond. Passerete da Ham House  E Petersham Meadows prima di tornare a Richmond

 

    Rispondi

    Torna su