Ultime Notizie

Passeggiata virtuale per Pall Mall a scoprire i palazzi

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Ti piacerebbe se Buckingham Palace diventasse un museo_

Non potete girare per Londra ora ma possiamo sempre fare delle passeggiate virtuali e magari scoprire particolari mai visti prima. La prima di queste passeggiate include Pall Mall e dovete seguire attentamente le istruzioni. 

Si parte da questo punto di Pall Mall, alla vostra sinistra potrete vedere St James’s Palace . Potete darci un’occhiata, si tratta del palazzo reale più importante prima di Buckingham Palace.Ancora ospita membri della famiglia reale, recentemente infatti aveva ospitato William e Kate dopo il loro matrimonio.  Il palazzo fu costruito ai tempi di Enrico VIII e ci nacquero tanti monarchi inclusi Carlo II,  Giacomo II e la regina Anna. 

La regina Elisabetta ci abitò e Carlo I passò qui l’ultima notte prima della sua esecuzione. 

Ma continuiamo per Pall Mall verso Trafalgar Square. il nome Pall Mall viene dal gioco paille-maille che a quanto pare derivava dall’italiano palla a maglio. Infatti i nobili di allora ci giocavano a St James’s Park nel 1600.

Pall Mall ha il record di essere stata la prima strada del centro di Londra a essere illuminata con la luce elettrica. Anche se non come un tempo qua si trovano ancora tanti storici club per gentlemen. Tutti gli edifici sul lato sud (se si esclude il numero 79) appartengono alla famiglia reale.  E tutti questi palazzi sono effettivamente interessanti. 

Ma soffermiaci a guardare quelli più importanti. 

Se continuate dritti sulla sinistra al numero 80 circa vedrete una targa blu che indica che in quell’edificio aveva vissuto Nell Gwynne. Per chi non lo sapesse era stata una delle prime grandi attrici nata nel 1650 e amante del re Carlo II. 

Nell Gwynne

Sempre a sinistra trovate il numero 82 con delle cariatidi all’ingresso, un edificio fatto costruire nel 1698 per il duca di Schomberg. Qui nel 1700 si trovava il “Temple of Health and Hymen”  dove le coppie che non riuscivano a fare figli potevano provare ad avere sesso in un enorme letto che si trovava sotto una cupola piena di specchi.  In tempi più seri questo palazzo ospitò anche dei reparti militari durante la Seconda Guerra Mondiale. 

Una volta qui al numero 94 si trovava la sede del partito conservatore ma l’edificio fu distrutto nel 1940, durante un bombardamento. 

Se vi siete persi dovreste essere ora qui sopra dove si trova il Royal Automobile Club dal 1911. Il club fu fondato nel 1897.

Due palazzi dopo al 104 trovate il Reform Club che era un club radicale fondato nel 1836 ma è famoso per una cosa mai successa. Qui Phileas Fogg accettò la scommessa di girare il mondo in 80 giorni. 

Al 106 invece trovate un palazzo con i fiori alla finestra e si tratta del Travellers Club fondato nel 1819 per i gentiluomini che avevano viaggiato almeno 1000 miglia da Londra. L’architetto dell’edificio era Charles Barry, lo stesso che fece the Houses of Parliament. 

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Commenta

25883604_christmas-lights-display-on-regent-street-london
Londra a Natale 2021, cose da fare nel periodo natalizio
LondraNews (13)
Londra, l'ufficio metereologico ha emesso il primo allarme per caldo estremo
LondraNews (27)
Il governo britannico taglia altri fondi ai corsi artistici a Londra
LondraNews
Londra riapre agli italiani vaccinati, inclusi i turisti
TLL News
Londra, M&S accusato di offendere gli italiani, che ne pensate?
Torna su