“Per i laureati come me non vale proprio la pena”

busDa quanto tempo sei in UK e come ti trovi?

Quasi 2 anni per certe cose mi trovo bene per il lavoro no

Che tipo di lavoro fai e come l’hai trovato?

Lavoro in un pub

Foto LicenseAttributionShare Alike Some rights reserved by E01

Secondo te quali sono i principali lati negativi di Londra/UK?

[amazon_link asins=’8899912114′ template=’ProductAd’ store=’londr-21′ marketplace=’IT’ link_id=’d1f84f8b-e30d-11e6-9cf2-c59a1d802f8f’] Non danno opportunità con le nostre lauree anche quando le loro fanno schifo, Un laureato italiano ha una preparazione che qui non hanno, le loro lauree sono al nostro livello terza media. Hanno le idee loro e credono che le lauree straniere siano scadenti…tutto il contrario dico io e non solo io

E quali sono i lati positivi?

Lavoro ancora si trova ma niente che faccia usare il cervello, agli inglesi piace comandare infatti c’avevano anche l’impero e a loro piace tenere gli stranieri a strusciare per terra

Se dovessi rifare tutto verresti ancora a Londra/UK?

NO

Ritorneresti in Italia?

MAI

Che consigli daresti a chi sta pensando di trasferirsi a Londra/UK?

Potete venire per un esperienza breve o se avete un super lavoro, per i laureati come me non vale proprio la pena, i posti di lavoro migliori vanno sempre agli inglesi. Sto aspettando il visto per andarmene in Australia, una nazione almeno equa e non basata sullo sfruttamento degli stranieri

 

Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

admin
Autore per pagine generiche e di informazione

Comments

  1. Inutile che vi lamentiate, non venite a Londra senza sapere l’inglese e senza aver fatto almeno delle esperienze, i laureati preparati trovano facilmente lavoro degno di loro a Londra, gli impreparati vanno a fare i cappuccini. La meritocrazia a Londra non sbaglia

    1. sei troppo arrogante..dati una calmata ..fare il caffe’ non e’ una vergogna!mi fermo qui che e’ meglio..

    2. Mi sembri molto esaltato Paolo Martini. Esaltato, prepotente e arrogante. Ti sentirai anche “arrivato” ma come social skills sei veramente terra-terra. Non faccio caffè e neanche mi interessa, lavoro nella traduzione, ma i tuoi commenti mi danno sinceramente fastidio. Vai a fare un corso di comunicazione che è meglio….

    3. A mio parere Paolo Martini non e’ ne’ esaltato ne’ arrogante. Dice semplicemente la verita’, cosa che a noi italiani da’ sempre molto fastidio… Dovremmo smetterla con questo buonismo che non porta da nessuna parte.

  2. “le loro lauree sono al nostro livello terza media”. Parlo con cognizione di causa perché ho preso la laurea in italia e negli UK e questa affermazione dell’intervistatoa è una balla clamorosa

  3. ovviamente sapere l’inglese aiuta ma credo che si impari, come tutte le cose, come anche la laurea certamente aiuta, poi dipende sempre se hai una laurea in economia, ingegneria, legge oppure sc. politiche o sc. della comunicazione.

    1. Una delle lauree migliori da avere a Londra e’ proprio scienze delle comunicazione, tra i miei conoscenti italiani chi ce l’ha ha trovato un buon lavoro, chi fatica nel mio giro e’ uno che ha laurea in architettura (che fa il barista e nn trova di meglio) e due che hanno economia e lavorano in ristoranti. L’inglese devi averlo buono da subito se vuoi lavorare con la tua laurea.

  4. Forse ai laureati come lui non conviene, ai laureati come me conviene invece parecchio. La laurea non fa’ l’uomo o la donna. Se pensi che si inchinino tutti davanti al tuo pezzo di carta ti sbagli di grosso. Ma sono interessati alle tue capacita’ reali e pratiche

Commenta

You may also like

More in Italiani