“Per rimanere siamo costretti a perdere la nostra cultura, dignità e identità”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Da quanto tempo sei a Londra/UK e come ti trovi?

da 2 anni e non mi trovo bene

Che aspettative/piani avevi al momento della partenza?

Volevo lavorare in un ufficio commerciale, tenere relazioni internazionali

Quanto pensi di rimanere e se vuoi andare via, dove andresti?

Spero di andarmene presto

Che lavoro fai e come l’hai trovato?

Lavoro x una mensa aziendale

Che tipo di lavoro volevi?

Assolutamente no

In base alla tua esperienza, consiglieresti ad altri di venire a Londra/UK e perche’?

No, nn esiste lavoro per gli italiani al di fuori della ristorazione, gli inglesi si tengono il lavoro migliore e a noi danno il lavoro che non farebbchaplinero mai. Pochi diritti, lavoro pesante e pagato una miseria. Ora bisogna essere malati in testa per venire a Londra, in Italia ci sta crisi ma almeno siamo a casa nostra

In generale, quali sono i lati positivi della tua permanenza a Londra/UK?

Ho migliorato l’inglese

Sempre in generale, quali sono invece i lati negativi?

Tantissimi, proprio tanti. Freddezza del posto e della gente, razzismo a mille, ti fanno pesare continuamente di essere immigrato, diventa pesante alla lunga. Noi italiani per rimanere siamo costretti a perdere la nostra cultura, dignità e identità, per questo dico meglio poveri ma rimanere noi, che l’italia è una grande nazione

 

 

Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

4 commenti su ““Per rimanere siamo costretti a perdere la nostra cultura, dignità e identità””

  1. Avatar

    “gli inglesi si tengono il lavoro migliore e a noi danno il lavoro che
    non farebbero mai. Pochi diritti, lavoro pesante e pagato una miseria…”
    Tutto il mondo è paese… in Italia gli immigrati possono dire le stesse cose…purtroppo la durezza con “lo straniero” è una costante. Io credo che leggere queste cose ci può far pensare di più, e ci aiuta a metterci nei panni degli altri, e magari ad essere un filino più umani. Come noi trattiamo l’immigrato, così gli inglesi trattano noi…

  2. Avatar

    “gli inglesi si tengono il lavoro migliore e a noi danno il lavoro che
    non farebbero mai. Pochi diritti, lavoro pesante e pagato una miseria…”
    Tutto il mondo è paese… in Italia gli immigrati possono dire le stesse cose…purtroppo la durezza con “lo straniero” è una costante. Io credo che leggere queste cose ci può far pensare di più, e ci aiuta a metterci nei panni degli altri, e magari ad essere un filino più umani. Come noi trattiamo l’immigrato, così gli inglesi trattano noi…

Commenta

Un'esperienza italiana nel Regno Unito

I’m a Doctor & I Love my Job.

- Unknow (1)
Serena abita a Northwich e ci racconta come si trova
- Unknow (6)
Michela scrive che a Londra la meritocrazia esiste solo fino ad un certo punto
“Lo stipendio che danno basta solo a sopravvivere”
"Lo stipendio che danno basta solo a sopravvivere"
Esperienza di un italiano a Sutton
My Post (3)
"Mai trasferirsi senza un minimo di progetto ed idee chiare"
balls
"A Londra si trova un mondo onesto e non corrotto e tanta meritocrazia"
a voi la parola (5)
Racconta al mondo cosa hai fatto e che successi hai avuto a Londra e in UK
My Post (3)
"Non arrendersi dopo pochi mesi"
My Post (3)
Sei preoccupato della possibilità di un Brexit senza accordo?
- Unknow (14)
Lettore sconsiglia di venire ora nel Regno Unito senza un lavoro
Ultime reazioni
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: